International Studies in the Philosophy of Science: la rivista online di filosofia della scienza

untitled

International Studies in the Philosophy of Science è la rivista accademica online che pubblica articoli e saggi nel campo della filosofia della scienza, storia e sociologia della scienza.

“Its scope includes the foundations and methodology of the natural, social, and human sciences, philosophical implications of particular scientific theories, and broader philosophical reflection on science. The editors invite contributions not only from philosophers, historians, and sociologists of science, but also from researchers in the sciences. The journal publishes articles from a wide variety of countries and philosophical traditions.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia della scienza, Periodici

eBook di filosofia: W. James, The Letters of William James

james1

William James, The Letters of William James, Volume 1

William James, The Letters of William James, Volume 2

“Fratello dello scrittore Henry, dopo aver studiato in molte univ. americane ed europee, iniziò (1872) la sua carriera come instructor in physiology nella Harvard University, dove fondò il primo laboratorio americano di psicologia sperimentale insegnò fino al 1907. È uno dei maggiori filosofi americani e il principale assertore del pragmatismo, per quanto J. stesso preferisse chiamare la sua dottrina «empirismo radicale». Opere principali: The principles of psychology (2 voll., 1890); Psychology briefer course (1892), compendio dell’opera precedente; The will to believe (1897; trad. it. La volontà di credere); Talks to teachers on psychology and to students on some of life’s ideals (1899; trad. it. Discorsi agli insegnanti e agli studenti sulla psicologia e su alcuni ideali della vita); The varieties of religious experience (1902; trad. it. Le varie forme dell’esperienza religiosa); Pragmatism (1907; trad. it. Pragmatismo: un nome nuovo per certi vecchi modi di pensare); The meaning of truth (1909); A pluralistic universe (1909; trad. it. Un universo pluralistico); Some problems of philosophy (post., 1911); Essays in radical empiricism (post., 1912; trad. it. Saggi sull’empirismo radicale). Le lettere di J. sono state pubblicate dal figlio Henry (2 voll., 1920); gli scritti di parapsicologia e metapsichica sono stati raccolti ed editi postumi da G. Murphy e R.O. Ballou (1960), con il titolo W. James on psychical research.”(tratto da Dizionario di Filosofia, http://www.treccani.it)

 

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Lettere

Design Philosophy Papers (DPP): una rivista online dedicata alla filosofia del design

design philosophy papers (dpp)

Design Philosophy Papers (DPP) è la rivista online, da quest’anno putroppo cessata, che si occupa di design da un punto di vista “filosofico”.

” It welcomes contributions from a variety of disciplines and a range of philosophical perspectives. It is particularly interested in issues such as sustainability, unsustainability, design ethics, design futures and intercultural design theory.

Lascia un commento

Archiviato in Estetica, Filosofia contemporanea, Periodici

eBook di filosofia: M. Scandella, La determinazione dell’esistenza: Nietzsche e Spinoza

nietzsche

Mattia Brancato, La determinazione dell’esistenza: Nietzsche e Spinoza

Tesi di dottorato discussa presso l’Università degli Studi di Bologna. Dottorato di ricerca in Filosofie della cultura, 25 Ciclo.

“La tesi indaga i temi fondamentali, i limiti e le implicazioni della relazione tra le filosofie di Nietzsche e di Spinoza, sia analizzando storiograficamente il ruolo di Spinoza nei testi di Nietzsche (I parte), sia sviluppando una proposta teoretica a partire dai due autori (II, III e IV parte). L’indagine storiografica procede presentando le riflessioni che Nietzsche dedica a Spinoza secondo un criterio tematico-cronologico. Durante l’esposizione sono discusse le fonti utilizzate da Nietzsche e il significato che le menzioni di Spinoza ricoprono nell’economia generale del pensiero nietzschiano. La seconda parte della ricerca indaga le ragioni per le quali la connessione tra Nietzsche e Spinoza può risultare teoreticamente convincente, in particolare a partire dall’istanza propriamente critica della loro riflessione, che si manifesta come domanda “empia” sul mondo delle credenze condivise. In particolare, è la nozione di “causa” a fungere da rifugio per la credenza metafisica nel soggetto anche all’interno dell’universo deterministico in cui opera la scienza. Come va invece pensato un determinismo che sia filosoficamente coerente? Le ultime due parti di questa ricerca sviluppano alcune ipotesi in proposito, considerando singolarmente le filosofie di Spinoza e di Nietzsche.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Filosofia moderna, Tesi

eBook di filosofia: S. Sebenico, I mostri dell’Occidente medievale: fonti e diffusione di razze umane mostruose, ibridi ed animali fantastici

mostri

Sara Sebenico, I mostri dell’Occidente medievale: fonti e diffusione di razze umane mostruose, ibridi ed animali fantastici

“Nell’Occidente medievale i mostri sono ovunque: nei bestiari, nella letteratura di viaggio, nelle enciclopedie, nei romanzi, ma anche nei sermoni recitati in Chiesa. I mostri sono diffusissimi nell’arte, in particolare nel periodo romanico e gotico nella scultura religiosa e nella miniatura. I mostri nel Medioevo comprendono le razze umane mostruose, come cinocefali e acefali, gli animali fantastici come grifone, basilisco, unicorno e gli ibridi, ma c’erano anche ibridi vegetali, come l’anatra vegetale o l’agnello vegetale. Il grande successo dei mostri durante il Medioevo non è dovuto a semplice ignoranza o a ingenuità, perché le radici dei mostri sono molto profonde e varie: i mostri medievali sono il frutto dell’eredità greco-romana e degli apporti del Medio e dell’Estremo Oriente, delle tradizioni orali, del Cristianesimo, ma anche di errori di copiatura e di errori di percezione.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Estetica

eBook di filosofia: A. Lokar, S. Ondelli, F. Romanini, E. Silvestro, Credibile ma falso. Come riconoscere le fake news (quasi senza leggerle)

fakenews_copertina

Alice Lokar, Stefano Ondelli, Fabio Romanini, Elia Silvestro, Credibile ma falso. Come riconoscere le fake news (quasi senza leggerle)

“Il fenomeno delle notizie false è al centro del dibattito sull’informazione: dal bullismo online alla sospette ingerenze nelle elezioni politiche, le “bufale” hanno trovato terreno fertile su Internet. Gli strumenti della linguistica sono utili, se non a evitare del tutto la verifica delle notizie, almeno a far scattare campanelli di allarme che permettano al lettore di individuare le fake news? Il volume risponde a questa domanda secondo due approcci: quello della pragmatica e quello della linguistica dei corpora. Partendo dal rapporto tra testo scritto e immagini di corredo, è possibile valutare la qualità argomentativa e testuale delle fake news per individuare sfumature valutative (per es. l’indignazione) in testi in cui dovrebbe invece prevalere la funzione informativa. Il confronto di tipo quantitativo, invece, permette di rilevare lo scarto di registro e stile che distingue notizie vere e “bufale”.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia

Ernst Mach Papers: un progetto completato di trascrizione online dell’archivio di Mach

mach

Vi segnaliamo “Ernst Mach Papers“, un progetto dello “Smithsonian Transcription Center”, un centro appunto che affida a volontari “digitali” il compito di trascrivere documenti storici o archivi con la finalità di rendere fruibile online prezioso materiale.

La trascrizione è stata completata e potete quindi visionare l’archivio di Mach conservato presso la Dibner Library of Science and Technology insieme alla trascrizione dei documenti (quaderni, 99 lettere, diagrammi, manoscritti, ritagli di giornali e articoli di riviste).

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Archivi, Filosofia contemporanea, Filosofia della scienza, Inventari, Lettere

eBook di filosofia: P. Persano, La catena del tempo. Il vincolo generazionale nel pensiero politico francese tra Ancien régime e Rivoluzione

Persano

Paola Persano, La catena del tempo. Il vincolo generazionale nel pensiero politico francese tra Ancien régime e Rivoluzione

“Nel dibattito contemporaneo la responsabilità verso le generazioni future si è imposta come elemento decisivo del discorso politico e morale. Dietro questa nozione si pone la convinzione che tra «i vivi, i morti e i non ancora nati» esista un fondamentale legame etico, che apre anche l’orizzonte della decisione politica ad un ineludibile elemento di complessità intergenerazionale. Un approccio, questo, che trova paradossalmente le sue radici intellettuali proprio nel grandioso sforzo di emancipazione morale e politica che anima la cultura francese tra Illuminismo e Rivoluzione. Se, infatti, la contestazione rivoluzionaria dell’Ancien régime spezza la continuità generazionale insita nel rapporto con la tradizione, l’esito ultimo di questo processo è quello di dislocare nel futuro la continuità interrotta, ricreando per altri – i posteri – nuove condizioni di assoggettamento culturale e politico. La catena generazionale, prima allentata e poi spezzata, si riannoda così in forma inedita: fuoriuscita dai luoghi più tradizionali della politica, essa occupa il terreno costituzionale, ridefinendosi come rapporto di responsabilità verso i non ancora nati.Obiettivo di questo volume è appunto rintracciare le premesse settecentesche di una linea di riflessione etico-politica, a cui la società contemporanea deve più di quanto sia solita riconoscere.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Filosofia politica

Judgement and Decision Making: una rivista online

logo società giudizio

Judgement and Decision Making è la rivista online open access, edita dalla Society for Judgment and Decision Making (SJDM) e dall’European Association for Decision Making (EADM).

La rivista pubblica articoli e saggi descrittivi e/o prescrittivi sulla facoltà decisionale nel campo della medicina, diritto, economia e politica.

These include, but are not limited to: experimental studies of judgments of hypothetical scenarios; experimental economic approaches to individual and group behavior; use of physiological methods to understand human judgments and decisions; discussion of normative models such as utility theory; and applications of relevant theory to medicine, law, consumer behavior, business, public choice, and public economics.

Lascia un commento

Archiviato in Etica, Periodici

Theoria et Historia Scientiarum: una rivista online di storia delle scienze, di scienze cognitive e linguaggio

logo Theoria et Historia Scientiarum

Theoria et Historia Scientiarum è la rivista online accademica pubblicata dall’Università  Nicolaus Copernicus dal 1991. I primi otto numeri sono in fase di digitalizzazione.

Di recente ha spostato il suo focus di interesse dalla storia della scienze alle scienze cognitive e al linguaggio.

“Since 2012, the journal has been co-edited by the Center for Language Evolution Studies at Nicolaus Copernicus University in Torun, and language evolution – field of interdisciplinary research into the evolutionary origins of the human language faculty – has been a domain of particular interest.

THS is an international journal, with a great majority of authors representing research centres located in the US and Western Europe. We have had many contributions from authors affiliated with Polish institutions, as well as some from other countries, such as Japan, Romania, Russia or Thailand.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Filosofia del linguaggio, Filosofia della scienza, Periodici