Progetto-Pico/Pico-Project: edizione critica del “Discorso sulla dignità dell’uomo”

Il Progetto-Pico/Pico-Project si offre come uno strumento sul web di lettura e di interpretazione del testo del Discorso sulla dignità dell’uomo nel suo contesto, dal primo accostamento sino al contatto diretto con il testo originale rappresentato dalla prima edizione a stampa (Bologna 1496) del Discorso, di cui non vi sono manoscritti.

“Il Discorso sulla dignità dell’uomo di Pico della Mirandola (1463-1494) è considerato il «Manifesto del Rinascimento». Scritto nel 1486, contiene infatti l’esaltazione della creatura umana, come creatura libera e capace di conoscere e dominare la realtà intera. Ancor più di questo però il Discorso parla del compito della creatura umana: questa, priva di immagine predeterminata, deve perseguire la propria compiutezza con un percorso che muove dall’autodisciplina morale, attraversa la pluralità delle immagini e dei saperi, e tende alla meta più alta, non rappresentabile. Pico della Mirandola ritiene che questo paradigma di sviluppo dell’esistenza sia universale, perché rintracciabile in tutte le tradizioni.

L’interesse attuale del Discorso è proprio nella sua affermazione che la natura umana, indeterminata e debole di per sé, si realizza e si identifica attraverso la realtà molteplice delle culture umane: ogni cultura costituisce una via diversa, ma nella sua essenza, funzione e struttura, identica. Di qui anche la possibilità della concordia e il fondamento della pace, tra le culture.

Il Discorso ci parla da un mondo assai diverso dal nostro. Pico non conobbe la Riforma protestante, e non conobbe il Nuovo Mondo, era per certi versi un uomo dell’«Età di mezzo». Aveva conoscenze vastissime, anche linguistiche, ma il suo modo di attingere alle fonti è molto diverso dalla filologia moderna. La lingua del Discorso è il raffinato latino umanistico. Di qui la difficoltà della lettura del Discorso”.

Nel sito del Progetto trovate anche oltre all’edizione critica del Discorso e alla trascrizione del testo, le digitalizzazioni degli incunaboli dell’opera e altri interessanti strumenti: l’elenco delle opere di Pico, la bibliografia generale e la cronologia della vita del pensatore

Lascia un commento

Archiviato in Edizioni critiche, Filosofia moderna

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...