Per orientarsi nella Biblioteca di Filosofia: lo schema delle collocazioni

girl-shelving

Quante volte vi siete inoltrati tra gli scaffali della nostra biblioteca alla ricerca disperata di un testo? Forse sarebbe più facile se conosceste meglio lo schema di collocazione della nostra biblioteca. Il modello di classificazione è opera del Prof. Corrado Mangione (docente di Logica) e della Prof.ssa Maria Assunta Del Torre (docente di Storia della storiografia filosofica) che lo elaborarono negli anni sessanta.

La collocazione dei volumi è composta da quattro campi:

  • Sezione: la stessa per tutti i testi : 3L.
  • Collocazione divisa a sua volta in classe, tipo e numero di catena:
  1. la classe individua il secolo o i secoli di riferimento rispetto all’autore o all’opera
  2. il tipo individua con la lettera T i testi di un autore (vengono prima a scaffale) e con la lettera S gli studi sul pensatore
  3. il numero di catena, un identificativo numerico attribuito ad ogni autore e utilizzato sia per i testi sia per i saggi a lui dedicati
  • Specificazione: codice numerico che corrisponde all’ordine di arrivo del testo in biblioteca
  • Sequenza: in caso di opere in più volumi.

In sintesi, la classe è una partizione tematica che vi aiuta a trovare non solo il testo che vi interessa ma anche altre opere di/sullo stesso autore o dello stesso secolo; in altre parole, andando a scaffale, con la collocazione “3L. 20. ….” troverete testi e studi su autori della filosofia del ventesimo secolo.

Ecco le 20 classi presenti :
01. (Testi e studi di filosofia orientale)

02. (Autori del VI e V sec. a.C.)

03. (Autori del IV sec. a.C.)

04. (Autori del III, II e I sec. a.C.)

05. (Autori del I, II e III sec. )

06. (Autori del IV, V e VI sec.)

07. (Autori del VII, VIII e IX sec.)

08. (Autori del X e XI sec.)

09. (Autori del XII sec.)

10. (Autori del XIII sec.)

11. (Autori del XIV sec.)

12. (Autori del XV sec.)

13. (Autori del XVI sec.)

14. (Autori della prima metà del XVII sec.)

15. (Autori della seconda metà del XVII sec.)

16. (Autori della prima metà del XVIII sec.)

17. (Autori della seconda metà del XVIII sec.)

18. (Autori della prima metà del XIX sec.)

19. (Autori della seconda metà del XIX sec.)

20. (Autori del XX sec.)

“Esempio:

La segnatura 3L. 19.T.173.013 corrisponde a

The *True and the Evident / by Franz Brentano ; edited by Oskar Kraus ; english edition edited by Roderick M. Chisholm ; translated by Roderick M. Chisholm … . – London : Routledge and K. Paul, 1966. – XXIX, 190 p. ; 22 cm.

Grazie agli elementi presenti nella segnatura è possibile stabilire che

  • 3L. : l’opera appartiene alla Biblioteca di Filosofia;

  • 19.: fa parte delle opere di autori della seconda metà del 19° secolo;

  • T.173.: è un testo di Franz Brentano ( 173 è il numero di catena assegnato all’autoreBrentano all’interno della classe 19);

  • 013: è il tredicesimo dei testi di Brentano acquisito dalla biblioteca”.

Tenete conto che la classe 20. (testi e studi su autori del ventesimo secolo) è stata ulteriormente divisa in 19 sottosettori in parte cronologici in parte tematici:

20b. (Autori di lingua italiana e studi a loro dedicati)

20c. (Autori di lingua cinese e studi a loro dedicati)

20d. (Autori di filosofia del linguaggio e studi a loro dedicati)

20e. (Autori di estetica e studi a loro dedicati)

20h. (Autori di lingua francese e studi a loro dedicati)

20k. (Autori di scienze della comunicazione e studi a loro dedicati)

20i. (Autori di lingua tedesca e studi a loro dedicati)

20l. (Autori di lingua inglese e studi a loro dedicati)

20m. (Autori di lingua russa e studi a loro dedicati)

20n. (Autori di lingue varie e studi a loro dedicati)

20o. (Autori di filosofia della scienza e studi a loro dedicati)

20p. (Autori di fisica e studi a loro dedicati)

20q. (Autori di scienze naturali e studi a loro dedicati)

20r. (Autori di matematica e studi a loro dedicati)

20s. (Autori di logica e studi a loro dedicati)

20u. (Autori di filosofia della storia e studi a loro dedicati)

20v. (Autori di intelligenza artificiale e studi a loro dedicati)

20w. (Autori di bioetica e studi a loro dedicati)

20z. (Autori di antropologia e studi a loro dedicati)

E ricordate che i testi sono tutti nella parte sinistra e in fondo alla Ghiacciaia. A destra invece trovate i periodici (messi sullo scaffale in ordine alfabetico), i manuali e i fondi Dal Pra e Neri. Buona ricerca!!

Lascia un commento

Archiviato in Biblioteca di Filosofia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.