Gli inventari dell’Archivio Rodolfo Mondolfo sono on-line

images

E’ stato pubblicato nella Biblioteca Digitale della Direzione Generale per gli Archivi il volume “Archivio Rodolfo Mondolfo. Inventari“. Si tratta del testo curato da Stefano Vitalie e Piero Giordanetti,  in cui sono pubblicati gli inventari dei due nuclei dell’archivio Rodolfo Mondolfo conservati presso la Fondazione Turati di Firenze e presso la nostra biblioteca, la Biblioteca di Filosofia dell’Università degli Studi di Milano. Vengono riunite nel testo le le due parti di un unico archivioche si collocano in una sostanziale sequenza cronologica: dal 1900 al 1939 la parte conservata a Firenze, dal 1939 – peraltro piuttosto limitata fino agli anni Cinquanta – fino alla morte di Mondolfo quelle conservate a Milano; in queste ultime la documentazione relativa ai corsi di lezioni all’università, prima di Torino poi di Bologna, risale al 1910, integrando così il nucleo documentario precedente. La discriminante cronologica indica con evidenza come la storia dell’archivio sia stata segnata dalle leggi razziali che portarono Mondolfo all’esilio sudamericano e dalle vicende politiche che lo indussero a distruggere gran parte della corrispondenza relativa alla sua militanza socialista prima di lasciare l’Italia. Nonostante questo grave depauperamento, rimane una nutrita corrispondenza che testimonia la fitta rete di rapporti epistolari che legarono Mondolfo a eminenti studiosi italiani e stranieri, sia nella fase bolognese che in quella argentina. Sono oltre 5000 le lettere rimaste sempre a Bologna e custodite ora presso la Fondazione Turati di Firenze, mentre quelle conservate a Milano, recuperate dall’Argentina, sono circa 2.400. I due nuclei dell’archivio comprendono anche lettere familiari e una cospicua quantità di manoscritti, appunti, materiali vari di lavoro, ritagli di stampa che testimoniano l’evolversi dell’attività scientifica di Mondolfo

L’ Archivio Mondolfo conservato presso la nostra biblioteca consta di 927 fascicoli ed è stato organizzato in cinque serie, alcune delle quali ulteriormente ripartite:

  • Biografia (fascc. 1-5);
  • Corrispondenza (fascc. 6-446);
  • Scritti di Rodolfo Mondolfo (fascc. 447-689);
  • Scritti su Rodolfo Mondolfo (fascc. 690-925);
  • Ritagli di giornale di articoli di e su Mondolfo (fascc. 926-927).
  • La serie concernente la Biografia raccoglie documenti relativi sia alla carriera scolastica ed universitaria di Mondolfo, sia anche all’adempimento dei suoi doveri militari.
  • La Corrispondenza è stata divisa in diversi fascicoli, innanzitutto la corrispondenza familiare (fascc. 6-20), segue un fascicolo (21) in cui sono raccolti gli originali delle lettere di Rodolfo Mondolfo sia ai corrispondenti presenti nel fondo sia a coloro che non compaiono nella corrispondenza varia; la corrispondenza varia (fascc. 22-413) ordinata secondo l’ordine alfabetico del corrispondente e all’interno del corrispondente in ordine cronologico; vanno, tra questi, segnalati inoltre due fascicoli; uno dei corrispondenti non-identificati (fascc. 412-413) e uno contenente fogli sparsi e appunti. e infine la corrispondenza con case editrici (fascc. 414-446).
  • La terza serie comprende due tipologie di documenti: gli Scritti di Mondolfo (fascc. 447-596) e i manoscritti e gli appunti redatti da Mondolfo (fascc. 447-595); seguono poi le note di lettura che Mondolfo soleva ricavare dai testi filosofici e critici da lui consultati (fascc. 596-600), note di lettura raggruppate in cinque fascicoli: i primi quattro raccolgono i documenti nella loro configurazione originaria; l’ultimo raccoglie le note di lettura sparse originariamente nel Fondo. Il contenuto dei singoli fascicoli è ordinato alfabeticamente per autore. Vi sono poi le redazioni manoscritte e/o dattiloscritte di “voci” approntate per diverse enciclopedie, italiane e straniere (fascc. 601-625); abbiamo inoltre da un lato gli appunti che Mondolfo redigeva in vista di lezioni universitarie (fascc. 626-655), dall’altro dispense dattiloscritte, approntate da studenti, delle lezioni tenute da Mondolfo (fascc. 656-674); infine gli scritti a stampa di Mondolfo presenti nel fondo (fascc. 675-689). Ove presente sono stati riportati i titoli originali dei fascicoli. Laddove la dizione originale è assente il titolo del documento che non compare fra virgolette né in corsivo è da intendersi come dovuto al curatore. Di seguito alla dizione viene indicato se trattasi di manoscritto, di dattiloscritto o di appunti e viene dato il numero delle carte. Dove è stato possibile è stata apposta una nota che cerca di dare spiegazioni sul documento anche con il rinvio alla bibliografia pubblicata da Sergio Anselmi. Innanzitutto sono stati inventariati i documenti di datazione sicura, quindi i documenti non datati. Per questi ultimi si è proceduto all’inventariazione in ordine alfabetico del titolo.
  • Gli Scritti su Mondolfo (fascc. 690-925) è stata divisa in: scritti su Mondolfo (fascc. 690-871), scritti su Mondolfo firmati con sigle (fasc. 872), scritti su Mondolfo non firmati ( fascc. 873-918), scritti su Mondolfo senza firma e senza data (fasc. 919), e un appendice (fascc. 920-925) che raccoglie scritti vari non riguardanti Rodolfo Mondolfo contenuti nel Fondo. Gli scritti su Mondolfo sono ordinati in ordine alfabetico d’autore e all’interno di ogni fascicolo in ordine cronologico. Laddove incompleti i titoli sono stati integrati.
  • Sotto il titolo Ritagli di giornale (fascc. 926-927) sono stati raccolti nella quinta serie i ritagli degli articoli pubblicati da Mondolfo stesso su quotidiani settimanali o mensili e gli stralci di quotidiani, settimanali o mensili in cui Mondolfo viene nominato. I ritagli sono ordinati in ordine cronologico di data di pubblicazione e non sono stati inventariati dettagliatamente.

A seguito del riordino sono state acquisite anche fotocopie delle lettere inviate da Mondolfo ai suoi corrispondenti raccogliendo così materiale dagli archivi Vittore Enzo Alfieri, Margherita Isnardi Parente e Mario Untersteiner.

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Archivi, Biblioteca di Filosofia, Filosofia contemporanea, Inventari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.