eBook di filosofia: A. Camus, L’Etranger

Albert Camus

Albert Camus, L’Etranger (1942)

“Nel suo capolavoro L’étranger (1942; trad. it. Lo straniero), Camus dà una veste assai personale e originale al tema, tipico dell’esistenzialismo, della mancanza di senso come caratteristica dell’esistenza umana. I temi dell’assurdo e del nulla, ripresi soprattutto da Dostoevskij e da Nietzsche, vengono infatti nel romanzo controbilanciati da un senso fortissimo della vitalità della natura: il sole e le strade infuocate di Algeri sono forse più importanti dello stesso protagonista, Mersault, il cui omicidio è del tutto immotivato. Qualunque azione umana appare assolutamente insensata e irrilevante sullo sfondo di una natura lussureggiante e strapotente, la cui struggente bellezza riscatta e supera ogni finalità che un essere finito e limitato come l’uomo possa perseguire.” (tratto da Treccani.it)

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...