eBook di filosofia: A. Smith, The Theory of Moral Sentiments

37.Adam_Smith

Adam Smith, The Theory of Moral Sentiments

In Theory of moral sentiments (1759), Smith analizza le motivazioni dell’agire umano sulla base della sympathy, intesa come dato antropologico fondamentale, consistente nella capacità di condividere i sentimenti altrui. Essa permetterebbe al singolo di valutare le proprie azioni attraverso gli esiti che queste determinano sugli altri, oltre che su sé stesso. Al riguardo, S. formula il concetto di ‘spettatore imparziale’, idealtipo il cui giudizio finisce per orientare in maniera determinante il comportamento individuale. La qualificazione dell’interesse privato e di quello collettivo si tradurrebbe in vera e propria antinomia qualora l’interesse privato fosse interpretato in maniera restrittiva come tendenza all’egoismo (selfishness) anziché interesse vero e proprio, tale da assicurare adeguata attenzione ai propri, ma riconoscere al tempo stesso legittimità agli interessi altrui.” (tratto da Treccani.it)

 

1 Commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Filosofia morale

Una risposta a “eBook di filosofia: A. Smith, The Theory of Moral Sentiments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...