eBook di filosofia: G. Deleuze, Foucault

foucaulta16

Gilles Deleuze, Foucault

“Foucault è un’opera filosofica di Gilles Deleuze, pubblicata dalle Éditions de Minuit nel 1986, dedicata al celebre pensatore francese Michel Foucault, morto pochi anni prima. In italiano è uscita l’anno successivo presso Feltrinelli, tradotta da Pier Aldo Rovatti e Federica Sossi.

Il contenuto del libro è in realtà frutto della raccolta di sei studi, relativamente autonomi, di cui due precedentemente apparsi nella rivista “Critique”, e tuttavia modificati e ampliati per questa pubblicazione.

La prima parte del volume, intitolata Dall’archivio al diagramma, riguarda specificamente due testi fondamentali di Foucault, ovvero L’archeologia del sapere e Sorvegliare e punire; in essa Deleuze descrive F. come nuovo archivista e nuovo cartografo. Nuovo archivista perché, nell’archeologia del sapere, F. “si oppone alle due principali tecniche impiegate finora dagli archivisti: la formalizzazione e l’interpretazione” (p. 29). Il progetto del filosofo francese è invece diverso e opposto, ovvero sottrarre l’enunciato a ogni formalizzazione, a ogni tentativo di forzarne la visibilità e l’intelligibilità, ma anche liberarlo dalla necessità dell’interpretazione. Il merito di F. come archivista è dunque quello di aver individuato una nuovo territorio, l’archeologia del sapere, appunto, che è anche un nuovo metodo, che consente di estrarre enunciati da qualsiasi forma, scientifica o poetica, determinandoli a pari titolo come forme di sapere.

Nel secondo saggio, la figura di F. È invece descritta come quella di un cartografo: egli infatti, in Sorvegliare e punire, ha descritto, attraverso il funzionamento della prigione moderna, e in particolare del Panopticon come modello assoluto di prigione, il diagramma, ovvero una forma di “cartografia coestinsiva a tutto il campo sociale” (p. 53), distaccata da ogni uso specifico e sottratta a ogni possibile ostacolo. Il diagramma, inteso in questo senso, espone i rapporti di forza che costituiscono l’effettività del potere, in ogni ambito sociale: la finalità del diagramma è permettere quindi che la visibilità del potere sia assicurata in ogni momento e in ogni luogo, e continuamente riprodotta.

La seconda parte del volume di Deleuze è invece dedicata a 4 studi relativi alla topologia, intesa come modalità per “pensare altrimenti”. Il primo studio correla fra loro l’enunciabile e il visibile, ovvero il corpus di enunciati che l’archeologia del sapere ci consente di rintracciare, e le forme di visibilità – i diagrammi – con cui si è manifestato il potere nei suoi rapporti di forza, all’interno della storia. Questo tentativo svolto da Foucault ci permette di individuare e descrivere le varie formazioni storiche stratigraficamente, individuandone le zone di visibilità e i campi di leggibilità; tutto ciò che è stato detto o scritto costituisce un “monumento”, piuttosto che un “documento” (ibidem, p. 77), ovvero non è stato detto o scritto affinché fosse letto, ma è il nostro modo di portarlo allo scoperto, la condizione entro cui esso diventa leggibile o visibile” (tratto da wikipedia)

 

*Il link è tratto dalla Biblioteca digitale Internet Archive. Il copyright delle opere linkate appartiene ai rispettivi autori. Citandola in questa pagina ci si avvale del principio del fair dealing in quanto la diffusione che ne viene fatta è a fini di critica, recensione, informazione e insegnamento e non ha scopi economici. Gli autori possono comunque e in qualunque momento richiederne la rimozione.

1 Commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

Una risposta a “eBook di filosofia: G. Deleuze, Foucault

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...