eBook di filosofia: P. Martinetti, Il compito della filosofia nell’ora presente

Martinetti

Piero Martinetti, Il compito della filosofia nell’ora presente

Nel 1906 Martinetti fu chiamato sulla cattedra di filosofia dell’Accademia scientifico-letteraria di Milano (che confluirà nel 1924 nella nuova Università degli studi), dove insegnò fino al 1931. Nel corso degli anni, egli perfezionò la propria originale intuizione idealistico-religiosa attraverso un serrato confronto con classici del pensiero come Schopenhauer, Fichte, Spinoza, Kant. Una svolta decisiva nel suo pensiero avvenne intorno al 1913-14, con l’accentuarsi dell’interpretazione in senso platonico, religioso e metafisico dell’etica di quest’ultimo filosofo. La filosofia martinettiana si risolveva così in un «idealismo trascendente», dichiaratamente religioso e mistico, e si contrapponeva all’«idealismo immanente», di matrice hegeliana, che in realtà, proprio per la sua caratteristica assenza di tensione spirituale ed etica, ricadeva a parere di Martinetti in una sorta di naturalismo (Il compito della filosofia nell’ora presente, pp. 126-127). (tratto da Archivio storico della Psicologia italiana)

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Uncategorized

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...