Scuola di Milano: il blog di ricerca

scuola-di-milano

Scuola di Milano è il blog di ricerca che si propone di “chiarire l’impostazione e i tratti di questa scuola di pensiero, e in particolare il metodo critico e problematico (secondo la definizione banfiana), adottato dai suoi rappresentati”. Il blog fa parte di Open Commons Phenomenology, la piattaforma digitale interamente dedicata alla fenomenologia.

Questi sono i pensatori di cui si occuperà:

  • Antonio Banfi
  • Piero Martinetti
  • Guido Davide Neri (al momento è presente il profilo)
  • Enzo Paci
  • Giulio Preti

La definizione di “Scuola di Milano” non può d’altronde che essere aperta, variegata e dinamica, essendo emersa non come opera consapevolmente unitaria dei suoi più noti rappresentanti, ma soltanto come definizione a posteriori: sono stati gli interlocutori, i successori e gli interpreti della “Scuola” a riconoscerla come tale, sottolineando come i suoi autori si caratterizzassero per la necessità di mantenere in costante equilibrio il vitalismo dell’esperienza e la razionalizzazione del pensiero, ed interrogandosi sul loro ruolo e importanza nel contesto culturale italiano ed europeo (tra i tanti, Fulvio Papi, Gabriele Scaramuzza, Emilio Renzi, Amedeo Vigorelli). Per tali ragioni questo blog si occuperà di leggere il pensiero e la storia della Scuola di Milano con un approccio circoscritto a temi ben riconoscibili. In linea con il progetto degli Open Commons of Phenomenology, di cui questo blog fa parte, consideriamo la fenomenologia la via d’accesso priviligiato, seppur non esclusivo, al pensiero di questi autori.

Di qui la scelta di collocare al centro del nostro progetto Antonio Banfi e Enzo Paci, alla luce della loro opera di mediazione del pensiero husserliano in Italia, seppur con differenze e peculiarità che motivano l’originalità dei loro rispettivi orientamenti. In particolare, il rapporto personale che legò Banfi al fondatore della fenomenologia, e il suo tentativo di introdurre in Italia le prime fondamentali opere husserliane (dalla Filosofia come scienza rigorosa al primo volume delle Idee per una fenomenologia pura e per una filosofia fenomenologica), e in seguito la ripresa di alcuni capisaldi del discorso fenomenologico a opera di Paci, come l’idea di Lebenswelt, attraverso un confronto serrato con la Crisi delle scienze europee, saranno oggetto di indagini approfondite. Non potranno essere lasciate da parte, inoltre, le influenze che queste espressioni italiane della fenomenologia ebbero nei diversi ambiti della cultura e della società in cui molti allievi banfiani operarono: valgano a titolo di esempio la poesia di Vittorio Sereni e di Antonia Pozzi o le operazioni di rinnovamento editoriale che Banfi e i suoi misero in atto, attraverso la collaborazione, nel dopoguerra, con numerose case editrici milanesi.

Al tema fenomenologico, si aggiunge inoltre un’altra componente che crediamo caratterizzi altrettanto bene l’originalità di questi autori, vale a dire l’impegno civile che ha accompagnato la loro ricerca filosofica. La scelta antifascista di Banfi – sebbene con alcune zone d’ombra che non mancheremo di indagare – segna in questo senso una sorta di indirizzo politico di scuola. A essa seguì l’adesione di molti autori della Scuola di Milano all’universo socialista e comunista; l’interesse per il progetto socialista ha accomunato, in tempi e modi differenti, Banfi e Paci, così come i loro compagni di studio e allievi Preti e Cantoni, segnando una parabola discontinua tra adesioni, critiche e rotture.W

 

Lascia un commento

Archiviato in blog, Filosofia contemporanea

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...