Rivista politica

rivista-politica

Rivista politica è la giovane rivista online interamente  dedicata alla politica con un taglio interdisciplinare.

“La Politica è tanto una possibilità teoretica di verità, quanto una necessità pratico-operativa.

L’uomo, per realizzare socialmente la coesistenza, deve lottare contro la forma di male che è rappresentata dalla forza intesa quale legge naturale del più forte. Per fare questo, egli deve sottomettere la forza all’autorità politica, garantendo così, con la giustizia delle leggi, i diritti necessari all’esercizio della libertà personale, nel perseguimento del bene comune di un popolo unito.

La Politica è quindi importante, anzi importantissima. Ma, nell’esperienza storica, individuale e collettiva, non è la cosa più importante. Certamente più importanti sono l’elemento religioso, l’amore, la famiglia, la filosofia, l’arte, la letteratura, in particolare la poesia. La Politica può essere decisiva per la storia delle persone, della società, delle istituzioni, delle nazioni, dell’umanità ma, senza l’amore, senza la religione e la teologia, senza la filosofia e le scienze, non può attingere i suoi scopi, né adempiere la sua funzione, né adoperare adeguatamente i suoi strumenti essenziali: le leggi costituzionali, civili, penali, processuali, amministrative; le leggi giuridiche relative agli interventi pubblici per la sicurezza, la difesa, la giurisdizione, l’uguaglianza, l’equità e le dovute perequazioni in una prospettiva di progressivo miglioramento sociale, economico, civile, culturale.

La Politica è per l’uomo, non il contrario. Pertanto, l’uomo deve poter sempre esercitare un controllo diretto sulla Politica, imponendole il primato dell’appartenenza sociale e nazionale di tutti i cittadini, e il principio della loro partecipazione attiva alla vita politica: è la cittadinanza a dover fare la politica, e non viceversa. Potere politico e cittadinanza attiva hanno il compito di cooperare a scongiurare la soggezione pre-politica, l’indifferenza preter-politica, l’arbitrio dell’anti-politica, che preparano il ritorno alla violenza naturale.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia politica, Periodici, Uncategorized

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...