eBook di filosofia: C. Penco, Il concetto di prova da Frege a Wittgenstein

Wittgenstein1

Carlo Penco, Il concetto di prova da Frege a Wittgenstein, in A. Di Giorgio e D. Chiffi (a cura di) Prova e Giustificazione, Giappichelli, Torino, 2013 (pp. 51-89)

“Parte delle riflessioni di Wittgenstein sul concetto di prova sono una critica di alcune idee di Frege; quando Frege sostiene che usare le leggi logiche e dubitarne è un tipo di follia, Wittgenstein si domanda che tipo di follia potrebbe essere questa. Molte delle sue osservazioni su giochi linguistici “devianti” o “alieni” sono un tentativo di rispondere a questa domanda. La distanza tra i due autori è dunque profonda, e riguarda principalmente l’atteggiamento verso il platonismo matematico; però Wittgenstein ha sempre mantenuto alcuni principi fregeani, specialmente l’idea di “prova” matematica o logica come qualcosa di normativo, cioè essenzialmente differente da un esperimento (seguito in questo da autori come Kreisel in
antagonismo con il “quasi empirismo” matematico di Lakatos). In questo mio saggio vorrei illustrare le idee base di Frege sul concetto di “prova” per mostrare quanto di queste idee è rimasto e quanto è stato abbandonato da Wittgenstein, per concludere con una breve analisi del punto di vista di Wittgenstein sulla prova di Gödel.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Logica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.