Archivi categoria: Didattica della filosofia

eBook di filosofia: Teaching philosophy in Europe and in North America

Teaching-Cloud-1h5c7hz

UNESCO, Teaching philosophy in Europe and in North America, 2011

Un quadro piuttosto aggiornato delle diverse modalità dell’insegnamento della filosofia dall’infanzia alla scuola superiore in Europa e nel Nord America

Lascia un commento

Archiviato in Didattica della filosofia, eBook di Filosofia, Filosofia per bambini

Diotime. Revue internationale de didactique de la philosophie

diotime

Diotime. Revue internationale de didactique de la philosophie è la rivista online in lingua francese dedicata alle nuove pratiche filosofiche: cafés philosophique (dal 1992), Università popolari, filosofia in azienda e filosofia per bambini. L’obiettivo della rivista è di far conoscere queste pratiche e di contribuire alla riflessione teorica su questa nuova modalità di apprendimento.

La rivista viene fondata nel 1999 dal CRDP   di Montpellier come ideale prosecuzione del bollettino dell’ARDAP (Association pour la Recherche en Didactique de l’Apprentissage du Philosopher). Sono consultabili in linea tutte le annate (dal 2001) tranne le ultime tre rispetto all’anno in corso. Il direttore editoriale della rivista è il noto filosofo Oscar Brénifier.

“Face au défi jeté à l’homme d’un monde complexe et aléatoire, qui a perdu de sa lisibilité, et où les individus cherchent du sens à leur vie, il est urgent de « rendre la philosophie populaire », comme le souhaitait Diderot, et ce dès le plus jeune âge et dans la cité, rendant accessible à tous le “penser par soi-même”, et peut-être une forme de sagesse. On peut regretter, contrairement à d’autres disciplines, la faiblesse en France de la recherche didactique en philosophie. D’où l’intérêt d’un lieu qui rassemble tous les travaux français et internationaux s’inscrivant dans une telle perspective.L’objectif de la revue Diotime est donc de faire connaître ces nouvelles pratiques de terrain, accompagnées par de nouvelles pratiques de formation liées à ces activités, et un nouveau champ de recherche universitaire. Elle contribue, en donnant la parole à des enseignants, des animateurs, des formateurs et des chercheurs, à alimenter la réflexion sur une nouvelle didactique de l’apprentissage du philosopher.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Didattica della filosofia, Periodici, Uncategorized

Comunicazione filosofica: la rivista online di ricerca filosofica applicata alla didattica

cf_titolo_230

Comunicazione filosofica è l’interessante rivista presente in rete dal 1997 che si occupa di ricerca filosofica e in particolare, della ricerca applicata alla didattica. Nella sua redazione riunisce professionisti esperti del settore afferenti, a vario titolo, alla Società Filosofica Italiana.

La rivista pubblica anche contributi che devono essere inviati alla direzione della rivista  in forma elettronica con un breve abstract in lingua straniera.

Lascia un commento

Archiviato in Didattica della filosofia, Periodici

La versione online de “La filosofia antico-pagana” del Reale – Antiseri

galleria

É disponibile in rete una versione parziale della Storia della filosofia di Reale e Antiseri. É scaricabile infatti il PDF del volume La filosofia antico-pagana.

Trovate anche una versione iperattiva navigabile del volume e altre interessanti risorse didattiche: mappe concettuali , tavole cronologiche e mappe geografiche 

1 Commento

Archiviato in Didattica della filosofia, eBook di Filosofia, Filosofia antica, Manuali

Il gioco del pensiero: un approccio ludico alla didattica della filosofia

index

Il gioco del pensiero è il sito creato da  Philosophia ludens, il laboratorio di di didattica della filosofia promosso da ricercatori dell’Università di Bari e da docenti liceali. Le proposte di Philosophia ludens sono pensate come supporto per i docenti che vogliano sperimentare in classe una didattica di tipo ludico-creativo. Si tratta di strumenti che usati insieme (e non in alternativa) a quelli tradizionali (lezione frontale, interrogazione, studio del manuale, lettura di classici, ecc.), consentono di creare dei percorsi curricolari con dei giochi di filosofia. I giochi sono presentati come gare (tra gli studenti di una classe, divisi in squadre), pensate per vivere in maniera divertente (ma anche rigorosa) il dialogo con i pensatori del passato, con le loro proposte e letture della vita, con i loro scritti.

“Il gioco filosofico, per dirla con Gadamer, è innanzitutto un gioco delle parti, in cui la “trasmutazione” nel pensiero di un altro (nel pensiero di Talete, di Anassimandro, di Platone, ecc.), nella misura in cui la si vive come tentativo di appropriarsi fino in fondo del pensiero di quell’Autore (tanto da vedere il mondo con i suoi occhi, con le sue categorie), è partecipazione alla sua filosofia (non solo conoscenza teorica, ma coinvolgimento ‘patico’ nell’esperienza di vita proposta). E dunque è un “arricchimento d’essere”, è una prospettiva in più, a partire dalla quale vedere la realtà. Per cui, dopo l’incontro con Talete, si avrà un modo totalmente nuovo di vedere l’acqua; dopo l’incontro con Anassimandro, si avrà un modo del tutto nuovo di percepire i contrari e i contrasti (nel mondo e nella vita), e, dopo l’incontro con Platone, si avrà un modo del tutto diverso di considerare le caverne, le catene, la ricerca della luce, e così via.

In quest’ottica, i giochi di filosofia, accanto e oltre l’obiettivo di verifica e/o approfondimento degli argomenti, hanno sempre come sfondo l’obiettivo di aiutare gli studenti ad entrare nel mondo del filosofo preso in esame, e di ‘trasformarsi’ nella sua forma“.

Nel sito trovate i materiali per fare i “giochi filosofici” e per presentarli e numerose bibliografie su questo approccio ludico alla filosofia e sulla didattica della filosofia, in generale.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Bibliografie, Didattica della filosofia