Archivi categoria: Filosofia medievale

eBook di filosofia: A. Pozzobon, La tradizione latina dell’Ihsa al-ulum (Catalogo delle scienze) di al-Farabi

Al-Farabi

Anna Pozzobon, La tradizione latina dell’Ihsa al-ulum (Catalogo delle scienze) di al-Farabi

Tesi di dottorato discussa presso l’Università degli Studi di Padova (2012)

“La presente ricerca intende analizzare gli scambi filosofici e scientifici intercorsi tra la cultura araba e quella latina nel corso del Medioevo. Questa problematica storico-filosofica è stata sviluppata attraverso lo studio della tradizione latina dell’Ihsa al-ulum (Catalogo delle scienze) di al-Farabi«. L’opera offre una sistematizzazione delle scienze, capace di includere sia quelle trasmesse dalla tradizione greca, sia le scienze arabo-islamiche. Questo testo costituisce un’opera chiave per la comprensione del processo di trasformazione del sapere che prende avvio nella cultura arabo-islamica nel corso del X secolo. Grazie alle due traduzioni latine prodotte da Gerardo da Cremona e Domenico Gundisalvi, il sistema farabiano del sapere divenne il modello di ordinamento delle scienze per i maestri latini nel corso del XII e XIII secolo.
Il primo capitolo indaga la struttura metafisica ed epistemologica dell’opera farabiana, che è direttamente connessa ai prolegomeni alessandrini, trasmessi attraverso le versioni siriache. Si è posta particolare attenzione a due elementi che hanno dato impulso al sistema farabiano delle scienze: la necessità di legittimare la filosofia e le scienze all’interno della comunità arabo-islamica e il dibattito sui rispettivi meriti della lingua araba e della logica greca, che prese avvio nella Bagdad del X secolo.
Il secondo capitolo si focalizza sulla traduzione latina dell’Ihsa al-ulum eseguita da Gerardo da Cremona. Al fine di mettere in luce il processo di appropriazione e trasformazione dell’opera farabiana nel contesto latino, ho fornito la traduzione italiana del De scientiis, attraverso l’analisi dei concetti e dei termini tecnici arabi e, in parallelo, un esame di quelli latini.
Il terzo capitolo mette in evidenza le vie di trasmissione attraverso le quali il modello epistemologico farabiano è pervenuto ai diversi centri culturali europei, come ad esempio Toledo, Oxford, Parigi fin dal XII secolo. La traduzione latina dell’ Ihsa al-ulum è stata trasmessa grazie al Divisione philosophiae di Domenico Gundisalvi, che ha costituito il principale canale attraverso cui il nuovo modello scientifico e filosofico è entrato nei curricula delle Università nel corso del XIII secolo. Grazie all’analisi di alcuni importanti lavori latini di classificazione delle scienze, la presente ricerca ha inteso dimostrare l’influenza dell’Ihsa al-ulum di al-Farabi nella fondazione scientifica di alcuni ambiti del sapere, come l’ottica, la musica, la scienza dei pesi e dei procedimenti ingegnosi.
L’Ihsa al-ulum di al-Farabi fornisce un eccezionale esempio dell’effetto a lungo termine che la ricezione di uno specifico sistema epistemologico ha avuto nel Medioevo latino.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia araba, Filosofia medievale, Tesi

Medieval Feminist Forum: una rivista online di gender studies in ambito medievale

donne Medioevo

Medieval Feminist Forum: A Journal of Gender and Sexuality è una rivista online interdisciplinare di gender studies in ambito medievale.

È inoltre il periodico della Society for Medieval Feminist Scholarship (SMFS) che promuove studi e ricerche dalla tarda antichità (500 d.C.) fino al 1500.

I numeri sono open dal secondo anno dopo quello di pubblicazione.

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia medievale, Periodici

Medieval Diagrams: una collezione online di astronomia

Medieval Diagrams

Medieval Diagrams è la collezione digitale presente nella piattaforma Topoi che presenta online le riproduzioni di diagrammi (di ambito astronomico) nei manoscritti della prima età medievale. In particolare sono disponibili online i diagrammi presenti nelle opere di Calcidio, Capella, Macrobio e Plinio.

“Manuscripts of four Latin authors – Calcidius, Capella, Macrobius, Plinius – were the only source to a Medieval understanding of planetary motions. They were not influenced by the Ptolemian planetary models which arrived Europe only in the 12th century with the Greek and Arabic copies of the Almagest. However, important and influential theoretical innovations were introduced by the medieval copyists who annotated the Latin sources with comments and diagrams to clarify the meaning of key passages. From the 8th to 14th century these diagrams expose their own dynamical evolution.”

Lascia un commento

Archiviato in Biblioteche digitali, Filosofia medievale, Manoscritti, Storia e Filosofia della Scienza

S I E F A R – Dictionnaire des femmes de l’Ancienne France: dizionario online delle donne francesi

Christine_de_France

S I E F A R – Dictionnaire des femmes de l’Ancienne France è il dizionario online che si propone di colmare l’assenza di figure femminili (poetesse, filosofe, intellettuali…) nella maggior parte dei dizionari presenti. Sono presenti nel dizionario donne che hanno scritto in lingua francese e/o che hanno avuti contatti con l’ambiente culturale francese.

Ogni voce contiene:

  • biografia
  • elenco delle opere
  • bibliografia sintentica
  • scelta iconografica
  • linkografia
  • notizie sulla “fortuna” del personaggio analizzato.

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Bibliografie, Dizionari, Filosofia medievale, Filosofia moderna, Uncategorized

eBook di filosofia: R. Sarti, Servo e padrone, o della (in)dipendenza. Un percorso da Aristotele ai nostri giorni

Schiavi

Raffaella Sarti,  Servo e padrone, o della (in)dipendenza. Un percorso da Aristotele ai nostri giorni I. Teorie e dibattiti

In: Quaderni di Scienza & Politica (2). A cura di: Schiera, Pierangelo

“Muovendosi tra filosofia politica, storia politica, storia culturale, storia di genere, storia sociale, demografia storica e sociologia, questo libro, composto di due volumi, anzitutto ripercorre sul lungo periodo, a partire da Aristotele e con un focus sull’età moderna, i modi di concepire il rapporto servo-padrone, cercando di valutarne l’influenza sulla costruzione della categoria di cittadinanza (vol. I, cap. I). L’attenzione si sposta poi sulla Prima Rivoluzione inglese e la Rivoluzione francese, due momenti fondamentali nell’elaborazione delle moderne categorie di cittadinanza, ricostruendo il tortuoso percorso che trasformò i domestici da esclusi in cittadini (vol. I, cap. II): un percorso mai del tutto concluso, come mostra l’analisi della persistente influenza delle asimmetrie costruite dentro la sfera domestica. Balza qui in primo piano il ruolo del genere nella costruzione della dipendenza, così come quello della “razza”, dell’etnicità, della condizione migrante (vol. I, cap. III). Il primo volume dell’opera mostra il rapporto servo-padrone dal punto di vista della vischiosità dei modi di concepire la dipendenza nell’ambito della sfera domestica in un’ottica di lungo periodo, pur documentando, al contempo, le profonde trasformazioni dei soggetti coinvolti in tale rapporto. Questa è solo una parte della storia: accontentarsi di questa prospettiva implicherebbe una lettura parziale e fuorviante (vol. I, Conclusione). Il secondo volume presenterà le categorie di servo e padrone come terreno di una microfisica del potere fatta di incessanti contrattazioni e lotte quotidiane, individuali e collettive, nelle quali anche le elaborazioni teoriche, le leggi e la letteratura normativa costituiscono armi utilizzate in un duro scontro, in cui l’oggetto del contendere è (banalmente?) il potere.”

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna, Filosofia politica

eBook di filosofia: G. Gaimari C. Keen (a cura di), Ethics, Politics and Justice in Dante

Ethics in Dante

Giulia Gaimari and Catherine Keen (a cura di), Ethics, Politics and Justice in Dante

“Ethics, Politics and Justice in Dante presents new research by international scholars on the themes of ethics, politics and justice in the works of Dante Alighieri, including chapters on Dante’s modern ‘afterlife’.

Together the chapters explore how Dante’s writings engage with the contemporary culture of medieval Florence and Italy, and how and why his political and moral thought still speaks compellingly to modern readers. The collection’s contributors range across different disciplines and scholarly traditions – history, philology, classical reception, philosophy, theology – to scrutinise Dante’s Divine Comedy and his other works in Italian and Latin, offering a multi-faceted approach to the evolution of Dante’s political, ethical and legal thought throughout his writing career.

Certain chapters focus on his early philosophical Convivio and on the accomplished Latin Eclogues of his final years, while others tackle knotty themes relating to judgement, justice, rhetoric and literary ethics in his Divine Comedy, from hell to paradise. The closing chapters discuss different modalities of the public reception and use of Dante’s work in both Italy and Britain, bringing the volume’s emphasis on morality, political philosophy, and social justice into the modern age of the nineteenth, twentieth, and twenty-first centuries.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia medievale, Filosofia morale, Filosofia politica

Forum. Supplement to Acta Philosophica: una rivista online di filosofia

forum-logo_0

Forum. Supplement to Acta Philosophica è una rivista online annuale promossa dalla Facoltà di Filosofia della Pontificia Università della Santa Croce.

La rivista, peer reviewed, pubblica contributi scientifici provenienti dalle attività accademiche e di ricerca svolte dalla Facoltà, e saggi di introduzione, analisi e commento a classici e a opere filosofiche di rilievo.

“Il nome della rivista è stato scelto per esprimere un’idea guida: la filosofia consiste, oggi come sempre, nei discorsi (logoi) intorno alle questioni di interesse universale. Lo studio della filosofia serve appunto a scoprire quali esse siano e a sottoporle nuovamente al forum della riflessione condivisa.”

Questi i volumi pubblicati finora:

  • Volume 4 – 2018 (L’accesso a Dio oggi)
  • Volume 3 – 2017 (Le dimensioni metafisiche della natura)
  • Volume 2 – 2016 (Perdono e conversione. Un percorso tra psicologia e religione)
  • Volume 1 – 2015 (La filosofia come Paideia. Sul ruolo educativo degli studi filosofici)

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna, Periodici

Dialectic: una rivista online di studenti di filosofia

Dialectic Logo

Dialectic è la rivista online degli studenti della “Philosophy Society” dell’Università di York.

Per il numero che uscirà nell’autunno, è stata aperta una Call for Papers, rivolta a studenti, dottorandi e ricercatori di tutto il mondo. L’argomento è la filosofia.

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna, Periodici

Atelier Vincent de Beauvais. Encyclopédisme et transmission des connaissances: un sito dedicato all’enciclopedismo medievale

PageAccueil-cc

Il sito dell’Atelier Vincent de Beauvais. Encyclopédisme et transmission des connaissances è dedicato all’enciclopedismo medievale e alla trasmissione delle conoscenze attraverso una precisa tipologia di testi diffusi in epoca medievale (imago mundi, de natura rerum, de proprietatibus rerum, speculum, flores rerum naturalium, thesaurus ..).

Fondato a Nancy alla fine degli anni Settanta e dedicato allo studio dello Speculum maius di Vincent de Beauvais, l’Atelier ha allargato progressivamente il suo sguardo a tutto l’enciclopedismo medievale con un’attenzione particolare alle fonti della filosofia naturale.

Nel sito trovate oltre a una sezione dedicata allo Speculum di de Beauvais, anche altre risorse interessanti sul tema: una bibliografia sulle enciclopedie medievali, un’introduzione all’enciclopedismo medievale e segnalazione di nuove pubblicazioni sull’argomento.

 

Lascia un commento

Archiviato in Bibliografie, Filosofia medievale

RTH – Research Trends in Humanities. Education & Philosophy: una rivista online di pedagogia e filosofia

RHP

RTH Research Trends in Humanities. Education & Philosophy è una rivista internazionale online pubblicata dall’Università di Napoli che pubblica articoli e saggi di ricerca nel campo della pedagogia e della filosofia.  I due campi danno origine a due diverse sezioni della rivista mentre l’appendice monografica RTH Think Tank raccoglie insiemi di contributi in numeri speciali su argomenti monografici.

  • Pedagogia innovativa e sperimentale – Sezione BEC BRAIN EDUCATION COGNITION

RTH – Research Trends In Humanities. Education studia, sperimenta e dissemina la ricerca nelle Neuroscienze Educative, con particolare riferimento alle Scienze Bioeducative, alla Neuropedagogia, alla Neurodidattica e in linea generale alla relazione Mente Cervello Educazione.

RTH – Research Trends In Humanities. Education pubblica contributi di ricerca che riguardano:

–       Apprendimento e sviluppo educativo (formazione e sviluppo cognitivo, sviluppo emozionale, basi neurali dell’apprendimento, apprendimenti espliciti e impliciti, sviluppo del pensiero spaziale);

–       Ambienti di apprendimento sperimentali (progettazione di ambienti di apprendimento sperimentali, tecnologie educative innovative per gli ambienti di apprendimento, ambienti adattivi di apprendimento virtuali 3D);

–       Metodologie didattiche sperimentali (metodologie sperimentali di insegnamento, pianificazione curricolare sperimentale);

–       Educabilità e disagio cognitivo (BES Bisogni Educativi Speciali, DSA Disturbi Specifici di Apprendimento, variabilità sino ai dotati).

  • Filosofia innovativa e sperimentale – Sezione EVO PHIL EVOLVING PHILOSOPHY

RTH – Research Trends In Humanities. Philosophy intende proporsi come un luogo destinato all’esame critico delle più attuali tendenze e proposte metodologiche e teoriche sviluppatesi nella ricerca filosofica interculturale e – in riferimento a quest’ultima – nell’indagine storico-filosofica più recente. Essa, inoltre, intende dischiudere e tenere aperto uno spazio di discussione dedicato al tema della disseminazione sociale dei saperi umanistici attraverso la loro contaminazione con le arti.

RTH – Research Trends In Humanities. Philosophy pubblica contributi di ricerca che riguardano:

–       Storia della Filosofia (con particolare riguardo ad autori e correnti significativi per i temi filosofici preferiti dalla rivista e a ricerche che possano accrescere la consapevolezza storico-teorica dei problemi e delle soluzioni connessi a quei temi medesimi).

–       Filosofia Interculturale (crisi dei saperi filosofici europei per effetto del contatto ravvicinato con culture altre rispetto a quella occidentale; confronto con prospettive filosofiche elaborate da culture diverse da quella occidentale).

–       Etica Interculturale (problema dell’intersoggettività e del rapporto con l’altro; la questione dell’empatia in relazione anche alle recenti scoperte de ricerche neuroscientifiche; questioni morali collegate alle migrazioni di pensieri e popoli con particolare riferimento agli ultimi decenni; neuroetica).

–       Teorie e Metodi della Filosofia (problemi metafilosofici relativi al senso e alla funzione della filosofia nel nostro tempo).

–       La Filosofia e le Arti (con particolare attenzione alla questione della virtuosa contaminazione fra i linguaggi filosofici e quelli artistici, quale strumento metodologico per la promozione della disseminazione sociale dei saperi filosofici e umanistici).

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia antica, Filosofia comparata, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna, Pedagogia, Periodici