Archivi categoria: Tesi

eBook di filosofia: G. R. Cervo, Mondo, libertà, finitezza: Eugen Fink e la questione meontica dell’origine

Husserl e Fink

Giulia Roberta Cervo, Mondo, libertà, finitezza: Eugen Fink e la questione meontica dell’origine

Tesi di dottorato discussa presso l’Università degli Studi di Trento (a.a. 2015-2016)

“La tesi ricostruisce l’evoluzione del pensiero di Eugen Fink, dalla meditazione fenomenologica degli anni Trenta alla filosofia cosmologica del dopoguerra, inaugurata nel 1946 dallo scritto Nietzsches Metaphysik des Spiels, mostrando come sia improprio parlare di una “svolta” cosmologica nel pensiero finkiano e scorgendo anzi nella Weltfrage, oltre che nel concetto della “meontica”, il filo conduttore che consente di cogliere la continuità della riflessione del filosofo: la questione cosmologica non entra in scena con il dopoguerra, ma è anzi ciò che motiva l’interesse di Fink per la fenomenologia di Husserl, costituendo il banco di prova di fronte al quale si deve provare la validità del metodo fenomenologico. Ulteriore scopo del lavoro è far emergere l’originalità della filosofia finkiana sia rispetto a Husserl, sia e soprattutto rispetto a Heidegger, sulla base dei manoscritti inediti conservati presso l’Universitätsarchiv della Albert-Ludwigs-Universität di Freiburg im Breisgau – di cui si propongono, tradotti, alcuni passi – nonché attraverso confronti più circoscritti con una serie di altri autori (tra i quali Marx, Adorno, Gehlen e, soprattutto, Patočka). Dopo un’introduzione volta a ricostruire lo stato attuale delle ricerche e le principali interpretazioni dell’opera finkiana, il primo capitolo illustra gli elementi di novità che la Sesta meditazione cartesiana introduce rispetto all’impostazione husserliana, individuando in tale scritto la prima effettiva presa di distanza di Fink dal maestro e scorgendo l’originalità del contributo finkiano soprattutto nel ruolo assegnato allo spettatore trascendentale, concepito come mero “esponente funzionale” della riflessione fenomenologica, operante uno sfondamento del piano ontologico della coscienza trascendentale. Dopo avere mostrato il debito di Fink nei confronti di Hegel per la concezione dialettica dell’Assoluto fenomenologico, si illustrano le differenze tra Fink e Husserl nel modo di intendere la “mondanizzazione secondaria”, nonché le ripercussioni della teoria della riduzione come de-umanizzazione (Entmenschung) sui compiti pedagogici della fenomenologia e in relazione alla possibilità di un’etica fenomenologica. Trait d’union tra primo e secondo capitolo è la critica del concetto husserliano di mondo. Il secondo capitolo muove da un confronto tra l’interpretazione heideggeriana di Hegel e quella finkiana, incentrata sul concetto cosmologico della “Vita”, per poi svolgere un confronto tra differenza ontologica e differenza cosmologica, principalmente alla luce del Colloquio sulla Dialettica e dell’Heraklit-Seminar, mostrando come la cosmologia finkiana, lungi dall’essere una mera integrazione dell’ontologia di Heidegger, implichi una diversa concezione dell’essere, realizzando una vera e propria “rivoluzione della comprensione ontologica”, che sfocia in una differente esplicazione della libertà, vista non più come corrispondenza alla chiamata dell’Essere all’interno dell’Ereignis, ma come l’auto-produzione (Selbstherstellung) dell’uomo. Il terzo capitolo mostra infine come la filosofia finkiana del dopoguerra sia di fatto l’articolazione cosmologica di quella “Lehre von der Freiheit” che costituiva il nucleo profondo della stessa fenomenologia husserliana: l’esame del gioco quale essenza positiva della libertà, il confronto con Patočka, e, non da ultimo, una lettura fenomenologica della nietzscheana “trasvalutazione dei valori”, sono i momenti teoretici che consentono di delineare i tratti di una originale e inedita “fenomenologia della libertà”, nella quale si esprime il medesimo ideale finkiano – inaugurato dalla radicalizzazione della riduzione fenomenologica come “riduzione tematica dell’idea di essere” nella Sesta meditazione cartesiana – della filosofia quale liberazione dall’ “irretimento mondano” (“Weltbefangenheit”)”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Tesi

Core (COnnecting REpositories): online tesi, articoli e biblioteche digitali

corelogo_hires

Core (COnnecting REpositories) è il portale sviluppato dal Knowledge Media Institute (KMi) dell’Open University che aggrega e rende fruibili risorse web open access disponibili in numerosi repository istituzionali. Vi potete trovare quindi articoli, tesi, papers, pre-print, biblioteche digitali.

“The goal of the project is to aggregate all open access content distributed across different systems, such as repositories and open access journals, enrich this content using text mining and data mining, and provide free access to it through a set of services. The CORE project also aims to promote open access to scholarly outputs. It fully supports the taxpayer’s entitlement to the research they have funded and facilitates the wide dissemination of the open access content. CORE works closely with digital libraries and institutional repositories.”

Lascia un commento

Archiviato in Banche-dati, eBook di Filosofia, Periodici, Tesi

EBSCO Open Dissertation: online tesi di laurea e di dottorato

EBSCO

EBSCO Open Dissertation è la nuova banca dati online che offre l’accesso ad oltre 800.000 tesi di laurea e dottorato in formato elettronico, provenienti da oltre 30 istituzioni. Per accedere al testo integrale delle tesi, dopo aver effettuato la ricerca, bisogna cliccare all’interno della scheda nell’URL riportata.

Gli autori possono chiedere l’inclusione della tesi nel portale.

Lascia un commento

Archiviato in Banche-dati, eBook di Filosofia, Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna, Tesi

eBook di filosofia: M. Tang, Cogito, sujet, subjectivité chez Foucault

Foucault

Mingjie Tang, Cogito, sujet, subjectivité chez Foucault. Tesi di dottorato (Philosophie. Université Panthéon-Sorbonne – Paris I, 2015)

” Les recherches foucaldiennes sur la question du sujet, du sujet de connaissance et de la subjectivité se manifestent depuis ses premières études sur la folie à l’âge classique, en passant par les archéologies des sciences humaines à l’âge classique et moderne, jusqu’à ses derniers recherches imparfaites sur la parrêsia de l’Antiquité au christianisme. La découverte foucaldienne des dispositions historiques du sujet ne sert pas à ruiner la subjectivité, la volonté ou la liberté de l’individu, mais à réélaborer la question traditionnelle du sujet universel en la replaçant dans l’histoire d’une manière non pas du primat mais du fonctionnement du sujet. Ainsi les problématisations du sujet se trouvent dans son rapport à la vérité comme une relation de véridiction, dans son rapport au pouvoir comme une relation de gouvernementalité (de soi et des autres), dans son rapport à soi comme une relation de spiritualité. Ce sont ces trois rapports variables à chaque époque et pour chaque individu qui constituent une généalogie de la question du sujet. Dans ces multiples modalités du sujet, dans cette ontologie historique de nous-mêmes, nous découvrons une sorte de liberté, d’espace du sujet, d’unité de notre subjectivité qui ne peut s’appliquer que de manière individuelle et vigilante. C’est-à-dire, le seul moyen qui peut nous faire sortir du dilemme du sujet, nous permettre de refuser d’être ni le sujet souverain ni l’objet soumis dans l’histoire ou par le langage, c’est de mener ses propres rapports individuels à la vérité, aux autres et à soi. “

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Tesi

eBook di filosofia: A. Molaro, “Ja, Gesistigkeit ist (hier) alles!”: dialettica dell’umano ed epistemologia tra Sigmund Freud e Ludwig Binswanger

Ludwig Binswanger

Aurelio Molaro, “Ja, Gesistigkeit ist (hier) alles!”: dialettica dell’umano ed epistemologia tra Sigmund Freud e Ludwig Binswanger

Tesi di dottorato (a.a. 2014/2015). Correlatore: prof. Alfredo Civita

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Epistemologia, Filosofia contemporanea, Logica, Psicanalisi, Psichiatria, Tesi, Uncategorized

e-Sorbonne: tesi della Sorbona online

e-sorbonne

All’interno di e-Sorbonne, il portale dell’omonima università parigina, potete trovare le tesi digitalizzate, discusse presso l’Ateneo.

Potete fare una ricerca per parole chiave o scorrere le liste per “disciplina”.

Lascia un commento

Archiviato in Biblioteche digitali, Tesi

eBook di filosofia: C. Motta, L’evoluzione delle capacità mentali e del senso morale nell’uomo e negli altri animali

darwin

Costanza Motta, L’evoluzione delle capacità mentali e del senso morale nell’uomo e negli altri animali. Un percorso di continuità tra David Hume e Charles Darwin 

Tesi di laurea triennale. Relatore: prof. Giulio Giorello

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Etica, Filosofia della scienza, Tesi

eBook di filosofia: E. Ferrari, «La diversité des nos passions!»: corpo, anima e saggezza negli Essais di Montaigne

montaigne1

Emiliano Ferrari, «La diversité des nos passions!»: corpo, anima e saggezza negli Essais di Montaigne

Tesi di dottorato. Tutor: Gianfranco Mormino; co-tutor: Thierry Gontier; coordinatore: Renato Pettoello. – Milano, Università degli Studi di Milano, 2011

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Filosofia morale, Tesi

Érudit: la piattaforma digitale di riviste web (e non solo)

logo-erudit

Érudit è la piattaforma web di promozione e di diffusione dei prodotti culturali degli atenei canadesi.

Vi trovate:

1. riviste free.

Queste sono quelle di filosofia:

di arte:

di scienze politiche:

di scienze sociali:

2. testi digitalizzati

3. tesi

4. documenti di varia natura

Lascia un commento

Archiviato in Biblioteche digitali, Periodici, Tesi

TEL (thèses-en-ligne): tesi di dottorato in lingua francese online

home page TEL

TEL (thèses-en-ligne) è il portale sviluppato dal  CCSD (Centre pour la communication scientifique et directe) – CNRS in cui potete trovare in versione integrale tesi in lingua francese di dottorato e per l’abilitazione (HDR). Potete fare ricerche per titolo, parola chiave, per data oppure scorrere l’elenco per materie.

L’archivio aperto si propone di promuovere  l’auto-deposito di questi interessanti materiali di ricerca. Gli eleborati online non vengono sottoposti a valutazione.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Tesi, Uncategorized