Archivi categoria: Uncategorized

Cambridge Encyclopedia of Anthropology : un’enciclopedia online dedicata all’antropologia

CEA

La Cambridge Encyclopedia of Anthropology (CEA) è l’enciclopedia open access disponbile in rete che si propone di offrire a un pubblico ampio voci curate da ricercatori, dedicate all’antropologia sociale nella convizione che questo strumento possa aiutare a comprendere meglio la contemporaneità.

“The CEA will not aspire to constitute a new canon of conclusive anthropological knowledge. Instead, it is meant as a continuously growing introductory resource for all those who would like to familiarize themselves with particular subjects of interest and with the discipline of Social Anthropology more broadly.[…]

The CEA is part of a growing movement for open access Anthropology. It is based on the firm conviction that anthropological knowledge must be shared between academics and with the general public in order to deal with the fundamental challenges of our time.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Giornata mondiale della Filosofia

World

Con numerose iniziative in tutto il mondo, oggi si celebra la Giornata mondiale della Filosofia, una ricorrenza annuale, istituita dall’Unesco dal 2005.
La Giornata vuole richiamare l’attenzione sull’apporto della filosofia non solo allo sviluppo del pensiero per ogni cultura e per ogni individuo ma anche alla formazione del pensiero critico, soprattutto per le nuove generazioni, in vista della costruzione di un mondo che promuova tolleranza e pace.

Ecco il messaggio di quest’anno:

“Philosophy is an inspiring discipline as well as an everyday practice that can transform societies. By enabling us to discover the diversity of the intellectual currents in the world, philosophy stimulates intercultural dialogue. By awakening minds to the exercise of thinking and the reasoned confrontation of opinions, philosophy helps to build a more tolerant, more respectful society.

   (…) philosophy is a bastion against the narrowing of opinions (..)  

Audrey Azoulay UNESCO Director-General

For UNESCO, it is also the way to unleash humanity’s creative potential and generate new ideas. Philosophy creates the intellectual conditions for change, sustainable development and peace.

The World Humanities Conference held in Belgium in August 2017 set out guidelines for teaching the humanities. UNESCO is striving to share this vision and shed light on the new practices that have revolutionized the subject in recent years, among young people, including outside school, on new media, as well as the way in which philosophers now use drawing, music and visual culture.

Pascal wrote, “Man is but a reed (…) but he is a thinking reed. (…) All our dignity consists, then, in thought”. Even today, philosophy is a bastion against the narrowing of opinions, a way to cultivate critical distance in the face of the onslaught of information and simplistic rhetoric that seek to set cultures against one another. There is an urgent need for philosophy. It does not give answers, but enables us to ask the right questions. It invites us, in the words of the poet Rabindranath Tagore, to “come out of the bounds of our sensibility and mental vision into a wider freedom”. The opportunity should be seized, and I call upon all Member States to take up this message, which resounds in the heart of UNESCO’s mandate.”

 

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Lyceum: una rivista online di metafisica

LyceumLogo

Lyceum è la rivista online del Dipartimento di Filosofia del “Saint Anselm College” che si occupa di metafisica, epistemologia, morale e di storia della filosofia.

La rivista è al momento aggiornata al 2014.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Epistemologia, Filosofia morale, metafisica, Periodici, Uncategorized

Haser. Revista Internacional de Filosofía Aplicada: una rivista online dedicata alla filosofia pratica

logo Haser

Haser. Revista Internacional de Filosofía Aplicada è la rivista online accademica dedicata alla filosofia pratica e indicizzata nelle principali banche dati bibliografiche di filosofia.

“Publica investigaciones sobre la teoría que subyace a la Filosofía Aplicada, que integra todas aquellas prácticas de reflexión crítica cuyo objetivo sea ayudar individual o grupalmente al desarrollo y el ejercicio del análisis racional, la profundización existencial y la hermenéutica con visos ontológicos

HASER reúne investigaciones inéditas de académicos y profesionales en torno a los fundamentos y la acción de la Filosofía Aplicada. Este maridaje no olvida que una práctica filosófica sin sólidas bases cae en la inconsistencia, la insustancialidad y la escasa fiabilidad de sus logros. Asimismo, una teoría reflexiva ajena a su incardinación práctica corre el riesgo de perderse en soliloquios y abstracciones que, si bien son útiles para ciertos fines,  difieren de lo que consideramos el proyecto de una Filosofía Aplicada.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

“Émilie du Châtelet, une femme de sciences et des lettres à Créteil”: il sito della mostra dedicata a Émilie du Châtelet

mostra Châtelet

Se siete interessati a Émilie du Châtelet, colta pensatrice, traduttrice dei Principes di Newton e compagna di Voltaire, vi segnaliamo il sito dell’esposizione a lei dedicata nel 2006 per il trecentenario della nascita: Émilie du Châtelet, une femme de sciences et des lettres à Créteil.

Il sito è ricco di risorse interessanti:

1 Commento

Archiviato in Biblioteche digitali, Biografie, Cataloghi, eBook di Filosofia, Filosofia della scienza, Filosofia moderna, Lettere, Mostre on-line, Uncategorized

eBook di filosofia: E. Minkowski, Devant une feuille de papier blanche

eugene-minkowski

Eugène Minkowski, Devant une feuille de papier blanche. Avant-dernières pensées in “Revue Philosophique de Louvain“, 61(1963), n.70, pp. 241-281

Biografia e bibliografia di Eugène Minkowski nel sito dell’Association Françoise et Eugène Minkowski

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Psichiatria, Uncategorized

eBook di filosofia: P. King, Introduction to “Jean Buridan’s Logic”

logica_medioevale.JPG

Peter King, Introduction to “Jean Buridan’s Logic”

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia medievale, Logica, Uncategorized

Latin and Greeks Manuscripts. Digital Image: digitalizzazioni a manoscritti medievali

manoscritto
Latin and Greeks Manuscripts. Digital Images di Pieter Beullens dell’Università di Lovanio è il ricchissimo portale che raccoglie i link alle collezioni di manoscritti digitalizzati di epoca medievale.
La linkografia è davvero corposa e indirizza a digitalizzazioni di manoscritti presenti in Europa, negli Stati Uniti e nel Canada.

1 Commento

Archiviato in Filosofia medievale, Manoscritti, Uncategorized

eBook di filosofia: E. Durkheim, Les règles de la méthode sociologique

emile_durkheim

Émile Durkheim, Les règles de la méthode sociologique

” Nella sua prima opera, De la division du travail social (1893; trad. it. La divisione del lavoro sociale), Durkheim reagì contro la concezione che la società industriale fosse basata esclusivamente sulla logica individualistica di mercato. Ciò che al contrario contraddistingue la società moderna, al pari di ogni altro modello storico di società, è per D. un particolare stato della «coscienza collettiva» che nelle forme primitive si esprime in termini di «solidarietà meccanica» (cioè istintiva) e nelle forme evolute, caratterizzate dal principio della divisione del lavoro, si esprime in termini di «solidarietà organica» (cioè consensuale). Il pericolo maggiore per la stabilità del sistema sociale è rappresentato, in questa prospettiva, dal fenomeno dell’anomia, ossia dalla condizione di sradicamento sociale dell’individuo per la perdita delle norme di riferimento collettivo. Secondo D. il compito specifico della sociologia è quello di studiare non i fatti individuali, ma i fatti sociali «come cose», in quanto esterni e cogenti rispetto alla condotta degli individui. È questa la lezione fondamentale che si ricava da Les règles de la méthode sociologique (1895; trad. it. Le regole del metodo sociologico), che costituisce il primo vero trattato di metodologia empirica delle scienze sociali, e che orienta anche l’indagine successiva sulle tipologie sociali del suicidio (Le suicide, 1897; trad. it. Il suicidio), dove si analizzano le relazioni di covarianza e di dipendenza causale tra questo «fatto» e le forme della solidarietà sociale. Nella sua ultima opera, Les formes élémentaires de la vie religieuse (1912; trad. it. Le forme elementari della vita religiosa), cercò di dimostrare la natura essenzialmente sociale delle religioni, considerandole come «forme simboliche» degli interessi sociali e morali dell’uomo.” (tratto da Treccani.it)

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Sociologia, Uncategorized

Rivista politica

rivista-politica

Rivista politica è la giovane rivista online interamente  dedicata alla politica con un taglio interdisciplinare.

“La Politica è tanto una possibilità teoretica di verità, quanto una necessità pratico-operativa.

L’uomo, per realizzare socialmente la coesistenza, deve lottare contro la forma di male che è rappresentata dalla forza intesa quale legge naturale del più forte. Per fare questo, egli deve sottomettere la forza all’autorità politica, garantendo così, con la giustizia delle leggi, i diritti necessari all’esercizio della libertà personale, nel perseguimento del bene comune di un popolo unito.

La Politica è quindi importante, anzi importantissima. Ma, nell’esperienza storica, individuale e collettiva, non è la cosa più importante. Certamente più importanti sono l’elemento religioso, l’amore, la famiglia, la filosofia, l’arte, la letteratura, in particolare la poesia. La Politica può essere decisiva per la storia delle persone, della società, delle istituzioni, delle nazioni, dell’umanità ma, senza l’amore, senza la religione e la teologia, senza la filosofia e le scienze, non può attingere i suoi scopi, né adempiere la sua funzione, né adoperare adeguatamente i suoi strumenti essenziali: le leggi costituzionali, civili, penali, processuali, amministrative; le leggi giuridiche relative agli interventi pubblici per la sicurezza, la difesa, la giurisdizione, l’uguaglianza, l’equità e le dovute perequazioni in una prospettiva di progressivo miglioramento sociale, economico, civile, culturale.

La Politica è per l’uomo, non il contrario. Pertanto, l’uomo deve poter sempre esercitare un controllo diretto sulla Politica, imponendole il primato dell’appartenenza sociale e nazionale di tutti i cittadini, e il principio della loro partecipazione attiva alla vita politica: è la cittadinanza a dover fare la politica, e non viceversa. Potere politico e cittadinanza attiva hanno il compito di cooperare a scongiurare la soggezione pre-politica, l’indifferenza preter-politica, l’arbitrio dell’anti-politica, che preparano il ritorno alla violenza naturale.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia politica, Periodici, Uncategorized