Archivi tag: Cassirer

eBook di filosofia: E.Cassirer, An essay on man. An introduction to a philosophy of human culture

cassirer

Ernst Cassirer, An essay on man. An introduction to a philosophy of human culture

“Cassirer concepisce anche il mito, il linguaggio, la religione, l’arte, ecc., come forme simboliche per mezzo delle quali lo spirito dà un senso al reale. Tali forme, tra loro differenti a seconda del principio spirituale operante in esse ma unite dal fatto di essere creatrici di simboli (intuitivi o concettuali), permettono di eliminare la tradizionale contrapposizione tra epoche storiche in favore di una continuità funzionale tra le prime fasi mitico-magiche e quelle razionali della scienza contemporanea. Nel delineare la struttura complessiva del sistema delle forme simboliche, interagenti entro l’unità dello spirito, Cassire, pur mantenendo ferma l’impostazione kantiana, risentì fortemente l’influsso della fenomenologia di Hegel. Il concetto di forma simbolica rimase il principio fondamentale delle sue successive opere teoriche: Zur Logik der Kulturwissenschaften (1942; trad. it. Sulla logica delle scienze della cultura); An essay on man (1944; trad. it. Saggio sull’uomo); The myth of the State (1946; trad. it. Il mito dello Stato)” (tratto da Dizionario di Filosofia, http://www.treccani.it)

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: L. Laino, L’autonomia del logos. Esposizione della filosofia di Ernst Cassirer da un punto di vista epistemologico

cassirer-1

Luigi Laino, L’autonomia del logos. Esposizione della filosofia di Ernst Cassirer da un punto di vista epistemologico

Tesi di dottorato discussa presso l’Università “Federico II” di Napoli (aa 2012/2013)

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Epistemologia, Filosofia contemporanea, Ontologia, Tesi

eBook di filosofia: E. Cassirer, Philosophie der symbolischen Formen

Cassirer 1

Ernst Cassirer, Philosophie der symbolischen Formen

“Nella Philosophie der symbolischen Formen (3 voll., 1923, 1925 e 1929; trad. it. Filosofia delle forme simboliche) Cassirer concepisce anche il mito, il linguaggio, la religione, l’arte, ecc., come forme simboliche per mezzo delle quali lo spirito dà un senso al reale. Tali forme, tra loro differenti a seconda del principio spirituale operante in esse ma unite dal fatto di essere creatrici di simboli (intuitivi o concettuali), permettono di eliminare la tradizionale contrapposizione tra epoche storiche in favore di una continuità funzionale tra le prime fasi mitico-magiche e quelle razionali della scienza contemporanea. Nel delineare la struttura complessiva del sistema delle forme simboliche, interagenti entro l’unità dello spirito, Cassirer, pur mantenendo ferma l’impostazione kantiana, risentì fortemente l’influsso della fenomenologia di Hegel.” (tratto da Treccani.it)

1 Commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: G. Piana, La notte dei lampi. Quattro saggi sulla filosofia dell’immaginazione

cassirer

Giovanni Piana, La notte dei lampi. Quattro saggi sulla filosofia dell’immaginazione

“È un fatto che, nell’intera trattazione cassireriana del problema del «pensiero mitico», sviluppata nel secondo volume della Filosofia delle forme simboliche, nonostante la grande ricchezza e articolazione del percorso seguito, non ci imbattiamo mai in qualche passo realmente significativo che metta in causa il problema dell’immaginazione.
Tra l’immaginazione e il mito vi è certamente una relazione intrinseca – le produzioni mitiche sono anzitutto produzioni dell’immaginazione. Eppure Cassirer non ritiene affatto che questo sia il punto da cui possa prendere le mosse una filosofia della mitologia nel senso da lui teorizzato, e nemmeno che, all’interno di essa, questa relazione debba assolvere un ruolo ben determinato. Che le produzioni mitiche siano anzitutto produzioni dell’immaginazione è una ovvietà su cui non vale nemmeno la pena di soffermarsi.
Si tratta di una presa di posizione così vistosa che certamente ha alla sua base un intero complesso di ragioni che debbono essere comprese a fondo per rendersi conto dei presupposti della posizione filosofica cassireriana e delle sue conseguenze, così come per avviare su di essa una riflessione approfondita.”

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

Ernst Cassirer Papers: l’archivio Cassirer

[Ernst Cassirer at his desk, Beinecke Rare Book and Manuscript Library]

The Ernst Cassirer Papers  è l’archivio conservato presso la Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell’Università di Yale che contiene appunti di ricerca, annotazioni personali e lettere tra il filosofo tedesco e Hermann Cohen, Dimitry Gawronsky, Ernst Hoffmann e Raymond Klibansky.

Queste sono le serie in cui è strutturato l’archivio:

  • Essays and Lectures includes a number of pieces on Goethe as well as offprints and printed versions of Cassirer essays, the holograph drafts for many of which can be found in GEN MSS 98.
  • The Correspondence is organized into General Correspondence, which includes letters from Gertrud Bing and Fritz Saxl, Hermann Cohen, Dimitry Gawronsky, Ernst Hoffmann, Raymond Klibansky, and Aby Warburg, Third-Party Correspondence, which contains two letters between Kurt Reizler and Aby Warburg, discussing the University of Frankfurt’s offer of a chair in philosophy to Cassirer, and Family Correspondence, which contains letters from Ernst Cassirer to several of his immediate family. The Family Correspondence also contains an extensive run of letters from Ernst to Toni Cassirer for the years 1902-1943. This portion of the Cassirer correspondence is Restricted until 2021.
  • Series III, Personal Papers, consists mainly of materials documenting Cassirer’s academic career, such as degrees and membership certificates. Also included are a journal, early school notebooks, and a few photographs.
  • The Addition also includes a small group of Toni Cassirer Papers which, for the most part, pertain to her husband, almost all of them dating from after Ernst Cassirer’s death in 1945. The files include letters (mainly of condolence), several third-party letters, memorials, articles about Ernst Cassirer, and prints and clippings.
  • Series V., Papers from Grandchildren of Martin Cassirer , contains letters (principally to Martin Cassirer), copies of eulogies, clippings, and photographs.

In rete è presente solo l’inventario e alcune risorse digitalizzate.

Lascia un commento

Archiviato in Appunti personali, Archivi, Filosofia contemporanea, Lettere