Archivi tag: comunicazione

Questions de communication: la rivista online sulla comunicazione

question de communication

Questions de communication è la rivista online interdisciplinare organizzata in un numeri tematici sulla comunicazione.

“Questions de communication favorise l’approfondissement ou le renouvellement des approches sur un thème – objet du dossier – grâce au croisement de contributions faisant référence à différentes traditions scientifiques. Fondée sur le pluralisme, elle suscite des débats sur des concepts ou des méthodes utilisés dans les travaux traitant de l’information et de la communication (Échanges, Notes de recherche).”

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Estetica, Periodici

eBook di filosofia: A. Fabris, I media e l’etica della comunicazione

comunicazione

Adriano Fabris, I media e l’etica della comunicazione

“Non c’è mai stato un buon rapporto tra i filosofi e i mezzi di comunicazione di massa. Figuriamoci poi tra coloro che si occupano di etica e, appunto, gli strumenti che hanno a che fare con la diffusione delle notizie e la partecipazione a ciò che accade nel mondo. A fronte di uno Hegel che in aforisma sosteneva, com’è noto, che la lettura del giornale è «la preghiera del mattino dell’uomo moderno», vi è tutta una tradizione che, sulla scia di Platone, diffida dell’opinione, teme la massa, ha orrore del pubblico.

Voglio cercar di capire il perché. Voglio affrontare la questione da un punto di vista filosofico: come un problema che può caratterizzare l’impostazione stessa e il destino di una specifica forma d’indagine, qual è quella che i filosofi conducono. Voglio inoltre capire se questa diffidenza è solo affare dei filosofi, chiusi molto spesso nella loro torre d’avorio, oppure è qualcosa di condiviso anche da chi filosofo non è. E, se ciò fosse, voglio cercar di vedere se proprio da un punto di vista filosofico possono venire indicazioni che aiutino a fare i conti con questa situazione, rispondano alla diffidenza che può insorgere, assicurino un comportamento corretto e rassicurino un pubblico all’apparenza sempre più disincantato. Il riferimento all’etica, infatti, serve anche a questo.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Etica, Filosofia contemporanea

H-ermes. Journal of Comunication: la rivista online dedicata alla comunicazione

h-ermes_logo

H-ermes. Journal of Comunication è la rivista online dell’Università di Lecce dedicata alla comunicazione secondo un approccio multidisciplinare ( sociologico, culturale, filosofico, informatico…).

“Human communication has always been considered an almost obvious activity, as a natural phenomenon, to pass over without any particular attention. A systematic study on communication has started only in the last century, in coincidence with the advent of media and technologies able to speak to the multitudes. Even more recently, communication became a field of academic study. In Italy it occurred later than elsewhere.

We believe that communication is a field to explore with all the tools and from all the points of view. We want to provide our scientific communities with careful and critical considerations, because now more than ever the idea that “it is impossible not to communicate” has established itself. Limitless are the ways to influence the facts of the world through communication, and these biases are quickly growing everywhere. We seek an increasingly more international scientific debate: this is not because this indication comes from a bureaucratic power, but for the great facts of the world are deeply influenced by a global bind.

We want to give a contribution presenting our issues as a lexicon of objects to investigate, starting from the roots of our name, which recalls the Olympic gods’ messenger. Our H-ermes got one dash after the H: this means an emphasis on a letter whose function is to connect Communication to Humanities, a strategic meeting point among those disciplines commenting the social individual. It is a dash that carries also the “hermai”, the god of communication’s first icons, the piles of little stones left on the edge of new paths. Today available to all new media-wanderers.”

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Periodici

communication +1: la rivista interdisciplinare dedicata alla comunicazione

 

cropped-cropped-fractal_cauliflower

communication +1 è la rivista online dell’University of Massachusetts Amherst  che vuole promuovere un nuovo approccio interdisciplinare allo studio della comunicazione. Oltre alla rivista è presente un open forum per discutere delle tematiche del periodico.

“communication +1 provides an open forum for exploring and sharing ideas about communication across modes of inquiry and perspectives. Its primary objective is to push the theoretical frontiers of communication as an autonomous and distinct field of research. Suspending any judgment regarding distinction between theory and practice, this forum encourages critical reflections on communication and seeks to encourage these reflections to and among those who place communication at the center of their thinking and writing”

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Periodici

Metábasis: una rivista online dedicata all’interazione tra filosofia e comunicazione

copertina_14

Metábasis: filosofia e comunicazione è la rivista online sull’interazione tra la filosofia e il mondo della comunicazione di cui vuole cogliere e valutare il continuo cambiamento  (in greco, appunto, metábasis).

In greco Metabasis significa cambiamento, mutazione come paradigma dinamico per la comprensione del reale. In questo senso tale nome ci sembra perfettamente appropriato all’oggetto della rivista che riguarda la Filosofia e la Comunicazione. La civiltà odierna, definita da molti come civiltà delle immagini, esiste in un continuo mutamento in parte apparente e in parte sostanziale. Il fine che si propone questo periodico semestrale è quello di analizzare i luoghi di intersezione dove i concetti si fanno immagini, simboli, miti e viceversa. In altri termini si tratta di proporre al lettore un utilizzo del pensiero filosofico che sappia coniugare le esigenze accademiche di correttezza scientifica, con i continui mutamenti che subisce la società contemporanea ad opera della Comunicazione. Si tratta di mostrare come per un verso un corretto uso del pensiero, ed in particolare di quello filosofico, sia indispensabile per una giusta comprensione del reale, per l’altro come le continue trasformazioni della civiltà post-tecnologica obblighino il pensiero filosofico stesso a ripensare le proprie categorie costitutive. In particolare lo studio dei simboli e dei miti risulta essere l’orizzonte più adeguato per re-interpretare le categorie attraverso cui si analizzano i fenomeni reali e per determinare la possibilità di una comprensione adeguata dell’epoca presente. Quest’ultima si caratterizza infatti per le costanti sollecitazioni subite dall’immaginario collettivo che, a loro volta, sono veicolate dalla continua messa in scena, ad opera dei mass media con gli scopi più diversi, di costellazioni simboliche e strutture archetipiche. Queste determinano, poi, negli individui un notevole coinvolgimento valoriale e psicoemotivo.

In un mondo dove il processo di desacralizzazione e di deideologizzazione sembra ormai compiuto, per l’uomo in cerca della nietzscheana trasmutazione di tutti i valori, non resta che confrontarsi con il dominio mitico-simbolico ove attingere a quella dimensione universale e immaginativa in grado di ridefinire i fondamenti relazionali e valoriali su cui si erge ogni società. In questa prospettiva di ricerca, dunque, si radica lo spirito di Metabasis che intende contribuire alla costituzione di una nuova metodologia in grado di approfondire e analizzare tali fenomeni”.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Periodici

Figure/Ground Communication: interviste e risorse su filosofia e comunicazione

figureground_background1

Figure/Ground Communication   è il portale che presenta materiali e risorse audio-video sulla proficua relazione tra filosofia e comunicazione.  Con la sua serie di interviste offre inoltre spunti di riflessione sul cambiamento che sta investendo il mondo accademico nel nostro tempo che si caratterizza per l’overload informativo, la brevità della concentrazione e la privatizzazione dell’istruzione universitaria.

Figure/Ground Communication is a study and practice in academic journalism. The site investigates a broad range of themes across the humanities and social sciences, specifically those at the crossroads of media studies, continental philosophy, and education. Figure/Ground is academic in the sense that its content is both rigorous and of the highest quality; it is journalistic in the sense that it remains accessible to nonacademic audiences. Therefore it is not purely a collection of academic articles or debates, nor is it simply reporting on events in academia. Rather, it is truly journalistic in the sense that it finds accessible pathways into academic topics through in-depth conversations. Its primary aim is to inform and entertain a highly literate audience made up of university professors as well as graduate and undergraduate students, while remaining accessible to the general public.

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Video