Archivi tag: Foucault

Dorsal. Revista de Estudios Foucaultianos: una rivista online dedicata a Foucault

logo-dorsal-revista-de-estudios-foucaultianos

Dorsal. Revista de Estudios Foucaultianos è la giovane rivista online pubblicata dalla Red Iberoamericana Foucault dedicata allo studio del pensiero del filosofo francese e delle sue “ricadute” nelle altre discipline umanistiche e sociali.

“En ella se publican artículos de investigación procedentes de distintas disciplinas científicas que utilicen las herramientas teóricas de Michel Foucault o que se centren en el estudio de diversos aspectos de su investigación o de las proyecciones de este trabajo tanto en las humanidades como en las ciencias sociales.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Periodici

Cinema & filosofia: “ Michel Foucault par lui-meme”

É un documentario realizzato da Philippe Calderon nel 2003 per il canale televisivo francese Arte (con sottotitoli in spagnolo) in cui viene offerta una sintesi del pensiero di Foucault attraverso le parole del filosofo.

1 Commento

Archiviato in Cinema & filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: Lectures de Michel Foucault (3 volumi)

foucault_bureau

Lectures de Michel Foucault

“The contributions brought together in this volume constitute one of the first attempts to consider the unusual step of the lessons given by Foucault at the Collège de France being made available to the public. In “Society must be defended”, Foucault looks at the issue of power and the question of war as an analyser of power relations and traces the genealogy of historic-political discourse on the subject of race wars, from their premises in the 16th century to their transformation into state racism in the 20th century.

The aim of these Lectures by Michel Foucault is not to expose his work to erudite commentary. The objective is rather to problematise the link between historical discourse on race wars during the 17th and 18th centuries and the biological racism of the late 19th century through the general hypothesis of the development of biopower in the West. The main aim here, beyond any desire for celebratory exegesis, is to open up new avenues for reflection which, on occasion, extend, but can also displace and challenge, the path forged by Foucault”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia

eBook di filosofia: M. Foucault, The Order of things

Foucault5

Michel Foucault, The Order of things (traduzione di Les motes et les choses)

” In Les mots et les choses, une archéologie des sciences humaines (1966; trad. it. Le parole e le cose: un’archeologia delle scienze umane) Foucault chiarisce ulteriormente la sua posizione, estendendo l’analisi alle varie scienze umane, di cui individua il successivo stratificarsi e le condizioni di possibilità, cioè il loro costituirsi in campi epistemologici distinti.” (tratto da Treccani.it)

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: M. Foucault, Il Pensiero del fuori

44523-17

Michel Foucault, Il Pensiero del fuori

“Il pensiero del fuori’ è il controcanto di “Le parole e le cose”. Se nel secondo di questi libri, infatti, Foucault analizzava, in modo mirabile, le strutture che permisero l’instaurarsi di un mondo tendente a definire, catalogare, ordinare, stabilire limiti, confini, mappature, nella più snella, ma non meno pregnante, riflessione/confronto con la scrittura di Maurice Blanchot, egli cerca di cogliere come le pratiche del discorso siano mutate e come le parole e le cose abbiano assunto un nuovo senso. Ciò che è mutato è il rapporto alla libertà. Si tratta dunque di scrivere la libertà, di far sì che nella scrittura sia la libertà stessa a scrivere o, detto in altri termini, che la scrittura sia un atto di libertà e di liberazione. E Foucault, parlando dell’esperienza del fuori, indica esattamente una possibilità di svolta per il soggetto e per la sua liberazione.” (dallo scritto di Federico Ferrari)

*Il copyright delle opere linkate appartiene ai rispettivi autori. Citandola in questa pagina ci si avvale del principio del fair dealing in quanto la diffusione che ne viene fatta è a fini di critica, recensione, informazione e insegnamento e non ha scopi economici. Gli autori possono comunque e in qualunque momento richiederne la rimozione.

1 Commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: M. Foucault, Genealogía del racismo

Foucault

Michel Foucault, Genealogía del racismo

“Este libro es la transcripción del curso de Foucault en el Collége de France entre fines del año 1975 y mediados de 1976. Es el momento en que se editan Vigilar y castigar y La voluntad de saber. Foucault prosigue un plan varias veces anunciado y se detiene en un problema particular: el tema de las poblaciones y el nacimiento de la biopolítica.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: M. Foucault, Prison talk

foucault098

Michel Foucault, Prison talk

“This interview dates from June 1975 when Michel Foucault published Surveiller et Punir (Surveillance and punishment), subtitled: Naissance ‘de la Prison (Birth of the Prison). This book can be seen as forming a trilogy with Foucault’s Madness and Civilisation (1961) and Birth of the Clinic (1963); each work traces the genealogy of an institution (asylum, teaching hospital, prison) and of the human science symbiotically linked with it (psychiatry, clinical medicine, criminology/penology). Foucault has since published a further book, La volonte de savoir (The will to knowledge), an introduction to a projected six-volume history of sexuality in the West.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: M. Foucault, Of Other Spaces: Utopias and Heterotopias

foucaulta16

Michel Foucault, Of Other Spaces: Utopias and Heterotopias

Termine medico impiegato dal filosofo francese Michel Foucault per indicare quei luoghi reali, riscontrabili in ogni cultura di ogni tempo, strutturati come spazi definiti, ma «assolutamente differenti» da tutti gli altri spazi sociali, dove questi ultimi vengono «al contempo rappresentati, contestati, rovesciati». La funzione di questi spazi speciali, vere e proprie «utopie situate» in relazione a tutti gli altri spazi, è quella di compensarli, neutralizzarli o purificarli. Sono considerati esempi di e. la prigione, il giardino, il cimitero, il museo, il manicomio, il cinema, la nave. Il termine eterotopia compare per la prima volta nella prefazione de Les mots et les choses (Une archéologie des sciences humaines) (1966), ma è attraverso le due conferenze radiofoniche Les utopies réelles ou «lieux et outres lieux» (1966) e la conferenza parigina del 1967, pubblicata con il titolo Des espaces autres, che il concetto viene meglio definito. L’idea di eterotopia avrà diffusioni plurime, per es. tra i progettisti e i teorici dell’architettura e dell’urbanistica in quanto capace di rivelare la pluridimensionalità dello spazio vissuto, nonché tra i geografi, per dar conto delle formazioni territoriali generate dal colonialismo.” (tratto da Treccani.it)

2 commenti

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: M. Foucault, La parrhesia

foucault098

Michel Foucault, La parrhesia

Conferenza pronunciata da Michel Foucault all’Università di Grenoble il 18 maggio 1982. Titolo originale: La Parrêsia, Librairie Philosophique J. Vrin

La traduzione italiana è tratta dal vol. III della rivista Materiali foucaultiani

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Uncategorized

eBook di filosofia: D. Lorenzini, La tentazione ontologica di Michel Foucault

Foucault

Daniel Lorenzini, La tentazione ontologica di Michel Foucault

In questo articolo analizzo l’uso che Foucault fa del concetto di “ontologia” negli anni ottanta, al fine di ricollocare la sua celebre espressione “ontologia storico-critica di noistessi” all’interno di un contesto che ne metta in luce la portata filosofica e il valore etico-politico, connesso a ciò che egli chiama “politica di noi stessi”. Mi concentro in particolare sulle “tecniche ontologiche di sé”, che possono essere rintracciate tanto nell’Antichità grecoromana (in Platone e nella tradizione platonica e neoplatonica), tanto nel cristianesimo primitivo (nella pratica dell’exomologesis) e ai suoi margini (nei movimenti gnostici)

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Uncategorized