Archivi tag: Jung

eBook di filosofia: E. De Caro, L’antropologia di Carl Gustav Jung

Jung

Eugenio De Caro, L’antropologia di Carl Gustav Jung. Saggio interpretativo

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Antropologia, eBook di Filosofia

eBook: C.G. Jung, Psychology of the unconscious

Jung

Carl Gustav Jung, Psychology of the unconscious. A study of the transformations and symbolisms of the libido. A contribution to the history of the evolution of though

” La struttura della psiche è in Jung assai complessa. Egli distingue, nell’inconscio, tra un livello personale e un livello collettivo. Nel primo si trovano l’Ombra (la faccia oscura dell’Io, il suo ‘doppio’, in sostanza l’inconscio personale), l’Anima/animus (cioè l’elemento femminile nell’uo­mo o quello maschile nella donna), e i Complessi (insieme di immagini correlate tra loro a forte valenza emotiva: per es., il «complesso materno»). Nel livello collettivo egli colloca invece gli Archetipi: il concetto di archetipo «è derivato dalla ripetuta osservazione che, per es., i miti e le fiabe della letteratura mondiale contengono certi motivi che ritornano sempre e ovunque», motivi che poi si ritrovano nei sogni e nelle allucinazioni degli individui. Sono una sorta di forme a priori della psiche, che predispongono l’individuo a formare certe immagini e a vivere determinate situazioni (l’Avversario, il Terrore, l’Unione, l’Inizio, il Sé e così via). Sul piano della coscienza, invece, Jung distingue tra l’Io e la Persona (l’insieme dei ‘ruoli’, una sorta di ‘maschere’, che l’individuo deve as­sumere per adattarsi al mondo esterno). Se l’Io e l’Ombra sono strutture di identità, Persona e Anima/animus sono strutture relazionali (servono a mediare il rapporto, rispettivamente, con il mondo interiore e quello esterno), mentre Com­plessi e Archetipi sono strutture generali” (tratto da Treccani.it)

1 Commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Psicanalisi, Psicologia

L’archivio Jung: inventario e bibliografia delle opere di Jung

carl-jung-1-sized

L’intero archivio di Jung è conservato l’ETH Bibliothek di Zurigo. Si tratta di un consistente patrimonio formato da 1.000 manoscritti, più di 30.000 lettere scritte e ricevute da Jung, un archivio di articoli di giornali sul pensatore, una collezione di pubblicazioni di altri autori e degli “Assoziationspsychologische & psychogalvanische Studien”.  A questo nucleo è stata aggiunta di recente anche la corrispondenzza tra C.G. Jung e Sigmund Freud e tra C.G. Jung e Victor White.

Online trovate l’inventario dei manoscritti di Jung e la bibliografia delle opere di Jung.

Lascia un commento

Archiviato in Archivi, Inventari, Psicanalisi, Psichiatria, Psicologia

The Red Book of Carl G. Jung: Its Origins and Influence. Mostra virtuale

(Page 54. Reproduced from The Red Book by C. G. Jung ©The Foundation of the Works of C. G. Jung. With permission of the publisher, W. W. Norton and Company, Inc.)

The Red Book of Carl G. Jung: Its Origins and Influence è la mostra virtuale della Library of Congress intorno al famoso “libro rosso”, un resoconto di quello che Jung chiamava il suo “confronto con l’inconscio” nei primi decenni del ventesimo secolo.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Mostre on-line