Archivi tag: linguistica

eBook di filosofia: A. Lokar, S. Ondelli, F. Romanini, E. Silvestro, Credibile ma falso. Come riconoscere le fake news (quasi senza leggerle)

fakenews_copertina

Alice Lokar, Stefano Ondelli, Fabio Romanini, Elia Silvestro, Credibile ma falso. Come riconoscere le fake news (quasi senza leggerle)

“Il fenomeno delle notizie false è al centro del dibattito sull’informazione: dal bullismo online alla sospette ingerenze nelle elezioni politiche, le “bufale” hanno trovato terreno fertile su Internet. Gli strumenti della linguistica sono utili, se non a evitare del tutto la verifica delle notizie, almeno a far scattare campanelli di allarme che permettano al lettore di individuare le fake news? Il volume risponde a questa domanda secondo due approcci: quello della pragmatica e quello della linguistica dei corpora. Partendo dal rapporto tra testo scritto e immagini di corredo, è possibile valutare la qualità argomentativa e testuale delle fake news per individuare sfumature valutative (per es. l’indignazione) in testi in cui dovrebbe invece prevalere la funzione informativa. Il confronto di tipo quantitativo, invece, permette di rilevare lo scarto di registro e stile che distingue notizie vere e “bufale”.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia

eBook di filosofia: S. Rastelli (a cura), La ricerca sperimentale sul linguaggio: acquisizione, uso, perdita

Rastelli

Stefano Rastelli (a cura), La ricerca sperimentale sul linguaggio: acquisizione, uso, perdita

“La ricerca sperimentale sul linguaggio è  definita dai suoi obiettivi teorici, dal suo metodo e dalle tecniche che utilizza. L’obiettivo della ricerca sperimentale è esplicativo, non solo descrittivo. Gli studi condotti con il metodo sperimentale cercano spiegazioni per i fenomeni linguistici. Le spiegazioni proposte sono sempre connesse al funzionamento della mente e del cervello. A volte, quando vengono indagati con il metodo sperimentale, alcuni usi linguistici apparentemente caotici possono rivelare un’origine sorprendentemente semplice. La ricerca sperimentale sul linguaggio è definita anche dalle sue tecniche. Le tecniche utilizzate sono quelle della ricerca psicologica, dell’ingegneria medicale e della ricerca clinica. Le variabili di interesse sono rappresentate soprattutto dai marcatori fisiologici, cioè  da alcune risposte dell’organismo che mettono i ricercatori in condizione di formulare ipotesi sui meccanismi che governano la comprensione e la produzione del linguaggio. Il volume – scritto per ricercatori e studenti dei corsi avanzati in linguistica, psicologia e scienze cognitive – raccoglie sette saggi che descrivono metodologie di ricerca d’avanguardia relative alla natura delle rappresentazioni e del processing nella prima e nella seconda lingua in parlanti con sviluppo normale e atipico del linguaggio”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia del linguaggio