Archivi tag: Quine

eBook di filosofia: W. Quine, I due dogmi dell’empirismo

Port_Quine

W. Quine, I due dogmi dell’empirismo

“Inizialmente interessato ai fondamenti della matematica (nel cui ambito propose una soluzione per il paradosso di Russell), ha poi legato il suo nome a una famosa critica contro quelli che considerava i «due dogmi dell’empirismo», cioè la distinzione tra asserzioni analitiche e asserzioni sintetiche, e il riduzionismo, sui quali era in larga misura basata l’epistemologia neopositivistica. Le sue obiezioni all’analiticità derivano innanzitutto dall’impossibilità di darne una definizione non circolare: il concetto di analiticità, cioè vero per significato, presuppone quello di sinonimia, mentre questo, a sua volta, non è definibile indipendentemente dall’analiticità. L’insostenibilità della distinzione analitico-sintetico deriva inoltre anche dalla critica al riduzionismo, la tesi cioè che ogni asserzione sia associata a un insieme di esperienze che la verificherebbero o falsificherebbero. A questa concezione, tipica dell’immagine neopositivistica della scienza, Quine ha contrapposto una visione olistica secondo cui le teorie scientifiche sono connesse all’esperienza solo globalmente e non asserzione per asserzione, il che renderebbe vano ogni tentativo di delimitare in modo non ambiguo una classe di asserzioni strettamente empiriche distinte da una classe di asserzioni analitiche. Di qui la tesi epistemologica, nota come «tesi Duhem-Q.» in quanto originariamente avanzata da Duhem, secondo cui non è possibile sottoporre a controllo empirico un’ipotesi scientifica isolata, dal momento che ogni procedura di controllo riguarda una porzione più o meno ampia della teoria a cui l’asserzione appartiene, e lascia così un ampio margine di scelta nella correzione della teoria nel caso di esperimenti falsificanti”.  (tratto da Treccani.it)

1 Commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Epistemologia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: P. Spinicci, Analitico e sintetico. Lezioni su Kant, Husserl e Quine

spinicci07

P. Spinicci, Analitico e sintetico. Lezioni su Kant, Husserl e Quine

“Queste lezioni si prefiggono due compiti. Il primo, il più importante, è di natura didattica: vogliono cercare di far luce su una questione classica — la distinzione tra proposizione analitiche e sintetiche — così come essa è formulata nelle pagine di Kant, Husserl e Quine. A questo scopo di natura didattica, che motiva la scelta di uno stile espositivo semplice e piano e che determina la rinuncia ad ogni tentativo di rendere conto della storia dei problemi e delle interpretazioni, si affianca una preoccupazione teorica, avvertibile quasi in ogni pagina, che concerne il nesso che lega la vecchia domanda sul sintetico a priori ai temi e ai problemi di una filosofia dell’esperienza.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

Risorse in rete su William Van Orman Quine

Per inquadrare l’opera e il pensiero di Willard Van Orman Quine, vi suggeriamo alcune risorse:

Lascia un commento

Archiviato in Archivi, Bibliografie, Filosofia contemporanea