Archivi tag: storia della scienza

eBook di filosofia: B. Mandeville , Un traité sur les passions hypocondriaques et hystériques

Maldeville

Bernard Mandeville , Un traité sur les passions hypocondriaques et hystériques

A cura di Sylvie Kleiman-Lafon; Traduttore: Sylvie Kleiman-Lafon

“De l’œuvre très riche de Bernard Mandeville, la postérité n’a guère retenu que la très controversée Fable des abeilles, qui lui vaut encore aujourd’hui de passer pour l’apôtre du libéralisme le plus cynique. Son Traité des passions hypocondriaques et hystériques, seul ouvrage médical de ce médecin philosophe, fait partie de ses œuvres les moins connues en Grande-Bretagne comme en France.
Il mérite cependant d’être lu à plus d’un titre, car Mandeville y fait entendre un discours pragmatique étonnamment moderne sur la relation entre le malade et le patient. La parole et le récit de soi sont au centre du processus de guérison, et annoncent la cure par la parole théorisée par la psychanalyse. La forme du dialogue n’y est pas une simple stratégie didactique, elle est le véhicule de la cure et la cure elle-même.
Le Traité de Mandeville s’inscrit également dans une tradition de réflexion sur la mélancolie qui remonte à l’antiquité mais qui affirme son actualité au xviie siècle avec la parution de l’œuvre majeure de Robert Burton (The Anatomy of Melancholy) en 1621, et devient ce « mal anglais » que décrira George Cheyne un siècle plus tard (The English Malady), en 1733, soit trois ans seulement après la seconde édition révisée et augmentée du Traité de Mandeville.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia della medicina, Filosofia moderna, Storia e Filosofia della Scienza

Medieval Diagrams: una collezione online di astronomia

Medieval Diagrams

Medieval Diagrams è la collezione digitale presente nella piattaforma Topoi che presenta online le riproduzioni di diagrammi (di ambito astronomico) nei manoscritti della prima età medievale. In particolare sono disponibili online i diagrammi presenti nelle opere di Calcidio, Capella, Macrobio e Plinio.

“Manuscripts of four Latin authors – Calcidius, Capella, Macrobius, Plinius – were the only source to a Medieval understanding of planetary motions. They were not influenced by the Ptolemian planetary models which arrived Europe only in the 12th century with the Greek and Arabic copies of the Almagest. However, important and influential theoretical innovations were introduced by the medieval copyists who annotated the Latin sources with comments and diagrams to clarify the meaning of key passages. From the 8th to 14th century these diagrams expose their own dynamical evolution.”

Lascia un commento

Archiviato in Biblioteche digitali, Filosofia medievale, Manoscritti, Storia e Filosofia della Scienza

eBook di filosofia: D. Verardi, La scienza e i segreti della natura a Napoli nel Rinascimento. La magia naturale di Giovan Battista Della Porta

Verardi

Donato Verardi, La scienza e i segreti della natura a Napoli nel Rinascimento. La magia naturale di Giovan Battista Della Porta

“Il volume è dedicato al tema degli ‘occulti segreti della natura’ nella magia naturale di Giovan Battista Della Porta (1535-1615). L’argomento è studiato in relazione sia ai dibattiti interni all’aristotelismo napoletano del XVI secolo, sia alle proposte della tradizione magica rinascimentale. Il libro affronta anche il problema della stregoneria, fenomeno non prettamente filosofico, ma storicamente connesso alla lotta che Della Porta conduce contro ogni forma di spiegazione superstiziosa dei segreti naturali, compresi quelli più scabrosi.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Storia e Filosofia della Scienza

Theoria et Historia Scientiarum: una rivista online di storia delle scienze, di scienze cognitive e linguaggio

logo Theoria et Historia Scientiarum

Theoria et Historia Scientiarum è la rivista online accademica pubblicata dall’Università  Nicolaus Copernicus dal 1991. I primi otto numeri sono in fase di digitalizzazione.

Di recente ha spostato il suo focus di interesse dalla storia della scienze alle scienze cognitive e al linguaggio.

“Since 2012, the journal has been co-edited by the Center for Language Evolution Studies at Nicolaus Copernicus University in Torun, and language evolution – field of interdisciplinary research into the evolutionary origins of the human language faculty – has been a domain of particular interest.

THS is an international journal, with a great majority of authors representing research centres located in the US and Western Europe. We have had many contributions from authors affiliated with Polish institutions, as well as some from other countries, such as Japan, Romania, Russia or Thailand.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Filosofia del linguaggio, Filosofia della scienza, Periodici

eBook di filosofia: E. Nenci (a cura di), Bernardino Baldi “In mechanica Aristotelis problemata exercitationes”

Scaler

Elio Nenci (a cura di), Bernardino Baldi “In mechanica Aristotelis problemata exercitationes”

“”In mechanica Aristotelis problemata exercitationes”, scritte da Bernardino Baldi, vengono ristampate – provviste d’introduzione e commento – come quarto volume della collana “Sources” della “Max Planck Research Library for the History and Development of Knowledge”, la versione Italiana di “Sources 3”. Il volume è disponibile in internet senza limitazioni d’accesso anche come pubblicazione elettronica “open-access” all’indirizzo http://www.edition-open-access.de.
Il testo venne pubblicato nel 1621, quattro anni dopo la morte dell’autore. Questo libro appartiene alla lunga tradizione rinascimentale concernente lo studio dei “Problemi Meccanici” pseudo-aristotelici. A differenza della maggior parte delle altre opere scritte durante il XVI secolo, tuttavia, il testo di Baldi esprime una posizione critica nei confronti dell’approccio teorico presente nelle meccaniche pseudo-aristoteliche. Il testo delle “Exercitationes” mostra una sistematica applicazione dei principi archimedei alla spiegazione delle questioni discusse nei “Problemi Meccanici” e, dunque, illustra chiaramente la struttura a forma di patchwork della meccanica preclassica. Il testo, inoltre, presenta lunghe digressioni che ampliano considerevolmente i confini della meccanica.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia della scienza, Filosofia moderna

Roars Transactions, a Journal on Research Policy and Evaluation (RT): una rivista online sulla ricerca universitaria, epistemologia e filosofia della scienza

ROARS

Roars Transactions, a Journal on Research Policy and Evaluation (RT) è la rivista online (open-access) semestrale accademica, diretta emanazione e sviluppo di “Return on Academic ReSearch (ROARS)“, il blog collettivo italiano dedicato alla ricerca universitaria e ai processi di valutazione.
La rivista si propone di proseguire questa traccia ampliando e sollecitando da una prospettiva multidisciplinare contributi scientifici sull’argomento.

“Contributions are solicited from all fields of natural, social, and human sciences in the following areas:

  • Research and teaching evaluation methodologies and practices
  • Use and extension of quantitative indicators for the study of research and higher education systems
  • Current policy issues concerning higher education institutions, including perspective evaluation of ongoing reforms and retrospective assessment of past ones
  • Case studies, including historical ones, on reforms or restructuring of specific research or higher education institutions, or systems thereof
  • Theoretical and empirical studies on ethical issues in science, including data access and retention, selective      publication of results, fraud and plagiarism, and experimentations on humans and animals
  • Case studies and comparative analysis on legal aspects, law-making and design of law regarding research evaluation and policy
  • Empirical studies, also in a historical perspective, on the influence of  science and technology on society, especially of science and technology policy and institutions.
  • Reflections from a philosophy and history of science point of view on the themes described above.”

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Epistemologia, Filosofia della scienza, Periodici

Circumscribere. International Journal for the History of Science

Circumscrivere

Circumscribere. International Journal for the History of Science è la rivista online peer-reviewed che si occupa di storia della Scienza, della Tecnologia e della Medicina. É pubblicata dal “Centre Simão Mathias”, PUC-SP (CESIMA), ed è semestrale.

La rivista pubblica articoli e saggi in lingua inglese, francese, portoghese o spagnola ed è indicizzata nelle principali banche dati (Isis Current Bibliography; Latindex; DOAJ; OCLC/WorldCat; CiteFactor; ProQuest; ROAD).

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia della scienza, Periodici

Methodos. Savoir et texte: rivista open-access interdisciplinare

methodos_160X75

Methodos. Savoir et texte è la rivista open-access interdisciplinare che pubblica articoli e saggi di storia della scienza, di filosofia e di filologia classica. Il periodico rispecchia l’attività di ricerca dell’Unité Mixte de Recherche “Savoirs, textes, langage” (UMR 8163, STL) del CNRS francese e delle Università di Lille 3 e Lille 1.

Il periodico è organizzato in tre parti:

  • la prima parte è dedicata a una tematica elaborata secondo una prospettiva interdisciplinare;
  • la seconda, intitolata “Analyses et interprétations“,  è incentrata sulle questioni teoriche sull’intepretazione dei testi e sulla riflessione epistemologica sulle procedure e sulle operazioni di ricerca,  sempre in un’ottica interdisciplinare;
  • la terza (“Travaux“) dà conto delle ricerche che si svolgono e presenta le diverse attività del gruppo di ricerca (seminari, convegni, tesi e pubblicazioni).

“La revue entend ainsi relativiser l’opposition traditionnelle entre cultures littéraire et scientifique, entre les actes de comprendre et d’expliquer, pour s’attacher, sinon à la communauté des problèmes, du moins à leur mutuelle instruction. L’attention se portera sur la méthode, sur les procédures par lesquelles on parvient à un savoir donné. Dans leur spécificité, les articles présentés soulèveront à chaque fois un aspect problématique relevant de la méthode, des enjeux qui sous-tendent les résultats proposés, et remettant en perspective les grandes catégories interprétatives en usage.

Methodos présente donc des articles qui mettent au premier plan la réflexion sur les opérations concrètes de l’esprit, dont il considère les productions (savoirs, textes) comme étant « en route ». Cette attention aux méthodes, au comment-faire de chaque discipline, ainsi qu’aux enjeux théoriques des interprétations de textes, permet de retrouver une visée commune à travers la diversité des champs et de poser les questions fondamentales d’une rationalité diversifiée, mais non dispersée.

La revue privilégiera donc les articles qui relèvent de ces trois rubriques  

1. la lecture littérale de textes (littéraires – grecs et latins -, philosophiques et scientifiques) et leur interprétation;

2. l’histoire des modes de lecture et de compréhension de ces textes; les théories de l’interprétation;  

3. la réflexion épistémologique sur les procédures et les opérations de la recherche”.

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia della scienza, Filosofia medievale, Filosofia moderna, Periodici

Fondi digitalizzati di storia della scienza della Biblioteca del Politecnico federale di Zurigo

index

All’interno del portale svizzero e-rara potete trovare questa interessante raccolta: Fondi di storia della scienza (ETH-Bibliothek). Si tratta della collezione della Biblioteca del Politecnico federale di Zurigo (ETH) che comprende testi originali digitalizzati di storia della scienza editi a partire dalla seconda metà del XV secolo fino alla fine del XIX. Il fulcro tematico è costituito da opere inerenti lo sviluppo dell’astronomia, della matematica, della tecnica, dell’architettura e delle scienze naturali.

Vi ricordiamo che nel portale e-rara.ch le biblioteche svizzere mettono a disposizione pubblicamente e gratuitamente le riproduzioni digitalizzate di edizioni svizzere dal XV al XIX secolo. Un primo importante nucleo è costituito dalle edizioni svizzere del sec. XVI. L’offerta si è ampliata con diverse collezioni tematiche di edizioni e carte geografiche a stampa dei secoli XVI fino al XIX.

1 Commento

Archiviato in Biblioteche digitali, Filosofia moderna, Scienza