Archivi tag: Deleuze

eBook di filosofia: J. An, Sur la transformation spinoziste de l’idée de transcendantal dans la première philosophie de G. Deleuze

deleuze2

Jing An, Sur la transformation spinoziste de l’idée de transcendantal dans la première philosophie de G. Deleuze

Tesi di dottorato (Université Toulouse le Mirail – Toulouse II, 2013)

“L’idée de transcendantal, selon son inventeur E. Kant, doit être conçue comme la condition pure et préalable de toute expérience possible. Mais, pour G. Deleuze, une telle idée de transcendantal implique deux défauts fondamentaux : d’une part, elle n’est pas susceptible de rendre compte de la singularité de l’expérience réelle et sensible ; d’autre part, elle présuppose illégitimement qu’il existe un rapport de ressemblance entre le transcendantal qui est la condition et l’empirique qui est le conditionné. Ayant l’ambition de renouveler l’idée de transcendantal en dépassant ces deux limites foncières du transcendantalisme kantien, Deleuze élabore son propre empirisme transcendantal qui détermine le principe générateur du sensible singulier comme la différence d’intensité et définit la condition transcendantale non-semblable comme la différence de virtualité. La différence d’intensité et la différence de virtualité sont respectivement les objets des deux parties de l’empirisme transcendantal qui sont l’esthétique impliquante et la dialectique problématique. De plus, la différence d’intensité et la différence de virtualité, toutes les deux sont les multiplicités qui s’opposent à la simplicité de l’essence de la métaphysique traditionnelle. Et la théorie deleuzienne de la multiplicité complètement différenciée et absolument infinie trouve son origine de la philosophie de Spinoza qui se déploie à travers trois moments qui sont la substance en tant que Multiplicité suprême, l’attribut en tant que multiplicité intensive, et le mode existant en tant que multiplicité extensive.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: G. Deleuze, Bergsonism

deleuze-4

Gilles Deleuze, Bergsonism

” In this companion book to Bergson’s Matter and Memory, Deleuze demonstrates both the development and the range of three fundamental Bergsonian concepts: duration, memory, and the élan vital. Bergsonism is also important to an understanding of Deleuze’s own work, influenced as it is by Bergson.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: G. Deleuze, Foucault

foucaulta16

Gilles Deleuze, Foucault

“Foucault è un’opera filosofica di Gilles Deleuze, pubblicata dalle Éditions de Minuit nel 1986, dedicata al celebre pensatore francese Michel Foucault, morto pochi anni prima. In italiano è uscita l’anno successivo presso Feltrinelli, tradotta da Pier Aldo Rovatti e Federica Sossi.

Il contenuto del libro è in realtà frutto della raccolta di sei studi, relativamente autonomi, di cui due precedentemente apparsi nella rivista “Critique”, e tuttavia modificati e ampliati per questa pubblicazione.

La prima parte del volume, intitolata Dall’archivio al diagramma, riguarda specificamente due testi fondamentali di Foucault, ovvero L’archeologia del sapere e Sorvegliare e punire; in essa Deleuze descrive F. come nuovo archivista e nuovo cartografo. Nuovo archivista perché, nell’archeologia del sapere, F. “si oppone alle due principali tecniche impiegate finora dagli archivisti: la formalizzazione e l’interpretazione” (p. 29). Il progetto del filosofo francese è invece diverso e opposto, ovvero sottrarre l’enunciato a ogni formalizzazione, a ogni tentativo di forzarne la visibilità e l’intelligibilità, ma anche liberarlo dalla necessità dell’interpretazione. Il merito di F. come archivista è dunque quello di aver individuato una nuovo territorio, l’archeologia del sapere, appunto, che è anche un nuovo metodo, che consente di estrarre enunciati da qualsiasi forma, scientifica o poetica, determinandoli a pari titolo come forme di sapere.

Nel secondo saggio, la figura di F. È invece descritta come quella di un cartografo: egli infatti, in Sorvegliare e punire, ha descritto, attraverso il funzionamento della prigione moderna, e in particolare del Panopticon come modello assoluto di prigione, il diagramma, ovvero una forma di “cartografia coestinsiva a tutto il campo sociale” (p. 53), distaccata da ogni uso specifico e sottratta a ogni possibile ostacolo. Il diagramma, inteso in questo senso, espone i rapporti di forza che costituiscono l’effettività del potere, in ogni ambito sociale: la finalità del diagramma è permettere quindi che la visibilità del potere sia assicurata in ogni momento e in ogni luogo, e continuamente riprodotta.

La seconda parte del volume di Deleuze è invece dedicata a 4 studi relativi alla topologia, intesa come modalità per “pensare altrimenti”. Il primo studio correla fra loro l’enunciabile e il visibile, ovvero il corpus di enunciati che l’archeologia del sapere ci consente di rintracciare, e le forme di visibilità – i diagrammi – con cui si è manifestato il potere nei suoi rapporti di forza, all’interno della storia. Questo tentativo svolto da Foucault ci permette di individuare e descrivere le varie formazioni storiche stratigraficamente, individuandone le zone di visibilità e i campi di leggibilità; tutto ciò che è stato detto o scritto costituisce un “monumento”, piuttosto che un “documento” (ibidem, p. 77), ovvero non è stato detto o scritto affinché fosse letto, ma è il nostro modo di portarlo allo scoperto, la condizione entro cui esso diventa leggibile o visibile” (tratto da wikipedia)

 

*Il link è tratto dalla Biblioteca digitale Internet Archive. Il copyright delle opere linkate appartiene ai rispettivi autori. Citandola in questa pagina ci si avvale del principio del fair dealing in quanto la diffusione che ne viene fatta è a fini di critica, recensione, informazione e insegnamento e non ha scopi economici. Gli autori possono comunque e in qualunque momento richiederne la rimozione.

1 Commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

eBook di filosofia: G. Deleuze, What is grounding?

whatisgroundingcover

Gilles Deleuze, What is grounding?

“What is Grounding? is Gilles Deleuze’s first seminar, and is distinguished in that, rather than “taking an author from behind and giving him a child that would be his offspring, yet monstrous”, the work focuses instead on the question of grounding, defined both as “the sufficient reason for concrete entities”, and “the point of departure for philosophy”, in translator Arjen Kleinherenbrink’s terms. Rather than foregrounding method, in which human subjective experience remains primary, here Deleuze affirms the centrality of system, of things and the relations between things.

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

Between Deleuze and Foucault: il sito con le trascrizioni e le registrazioni dei corsi di Deleuze su Foucault

kagan

Between Deleuze and Foucault è il sito del progetto di collaborazione tra la Purdue University e l’Université de Paris VIII–Vincennes à St. Denis che ha la finalità di trascrivere e rendere disponibili sul web i testi dei corsi che tenne Gilles Deleuze sul pensiero e l’opera di Michel Foucault presso l’Università di Parigi nel 1985 e nel 1986.

“Deleuze and Foucault were two of the towering figures of French intellectual life in the latter part of the twentieth-century. Foucault (1926-1984) held a chair in the History of Systems of Thought at the prestigious Collège de France, and remains one of the most-cited authors in the humanistic disciplines. Deleuze (1925-1995), who taught at the University of Paris until his retirement in 1987, authored more than twenty-five books, and was one of the most important and influential European philosophers of the post-war period. While both Foucault and Deleuze were prolific authors, it is now widely recognized that some of the most significant work of both philosophers was presented in their weekly seminar lectures, which functioned more or less as experimental laboratories in which they tried out new ideas and concepts that often find no parallel in their published texts. “

Questo è l’elenco completo dei corsi trascritti e registrati:

Les Formations Historiques French Recording
Course 1 – October 22, 1985 – Part 1 Audio File 1/1
Course 1 – October 22, 1985 – Part 2 Audio File 1/2
Course 1 – October 22, 1985 – Part 3 Audio File 1/3
Course 2 – October 29th, 1985 – Part 1 Audio File 2/1
Course 2 – October 29th, 1985 – Part 3 Audio File 2/2
Course 2 – October 29th, 1985 – Part 4 Audio File 2/3
Course 3 – November 5th, 1985 – Part 1 Audio File 3/1
Course 3 – November 5th, 1985 – Part 2 Audio File 3/2
Course 3 – November 5th, 1985 – Part 3 Audio File 3/3
Course 3 – November 5th, 1985 – Part 4 Audio File 3/4
Course 4 – November 12th, 1985 – Part 1  Audio File 4/1
Course 4 – November 12th, 1985 – Part 2 Audio File 4/2
Course 4 – November 12th, 1985 – Part 3 Audio File 4/3
Course 4 – November 12th, 1985 – Part 4 Audio File 4/4
Course 5 – November 19th, 1985 – Part 1 Audio File 5/1
Course 5 – November 19th, 1985 – Part 2 Audio File 5/2
Course 5 – November 19th, 1985 – Part 3 Audio File 5/3
Course 5 – November 19th, 1985 – Part 4 Audio File 5/4
Course 5 – November 19th, 1985 – Part 5 Audio File 5/5
Course 6 – November 26th, 1985 – Part 1 Audio File 6/1
Course 6 – November 26th, 1985 – Part 2 Audio File 6/2
Course 6 – November 26th, 1985 – Part 3 Audio File 6/3
Course 6 – November 26th, 1985 – Part 4 Audio File 6/4
Course 7 – December 10, 1985 – Part 1 Audio File 7/1
Course 7 – December 10, 1985 – Part 2 Audio File 7/2
Course 7 – December 10, 1985 – Part 3 Audio File 7/3
Course 7 – December 10, 1985 – Part 4 Audio File 7/4
Course 7 – December 10, 1985 – Part 5 Audio File 7/5

 

Le Pouvoir French Recording
Course 1 – January 7, 1986 – Part 1 forthcoming
Course 1 – January 7, 1986 – Part 2 forthcoming
Course 1 – January 7, 1986 – Part 3 forthcoming
Course 1 – January 7, 1986 – Part 4 forthcoming
Course 1 – January 7, 1986 – Part 5 forthcoming
Course 2 – January 7, 1986 – Part 1 forthcoming
Course 2 – January 7, 1986 – Part 2 forthcoming
Course 2 – January 7, 1986 – Part 3 forthcoming
Course 2 – January 7, 1986 – Part 4 forthcoming
Course 2 – January 7, 1986 – Part 5 forthcoming

 

Lectures in French: http://www2.univ-paris8.fr/deleuze/
Foucault transcripts: http://www2.univ-paris8.fr/deleuze/rubrique.php3?id_rubrique=21

1 Commento

Archiviato in Archivi, Filosofia contemporanea, Inventari

Tutti i video dell’Abecedario di Gilles Deleuze

deleuze

Sono disponibili tutti i video dell’Abecedario di Gilles Deleuze. Si tratta di un’intervista di otto ore realizzata da Claire Parnet, alunna del filosofo, con la regia di Pierre André Boutang per la televisione francese nel 1988.

L’intervista è il risultato di una conversazione avvenuta nel corso degli anni e ultimata poco prima della morte del filosofo. L’abecedario è articolato in concetti che inizia dalla «a» di animale e finisce con la «z» di zigzag, passando per i concetti chiave del lavoro filosofico di Deleuze.

2 commenti

Archiviato in Filosofia contemporanea, Video

eBook di filosofia: G. Deleuze – F. Guattari, L’anti-Edipo (1972)

deleuzeyguattari

G. Deleuze – F. Guattari, L’anti-Edipo (1972)

“Il primo frutto di questa collaborazione (Deleuze/Guattari) fu L’Antiœdipe (1972; trad. it. L’Anti-Edipo: capitalismo e schizofrenia), testo che rielabora la nozione freudiana di desiderio, per concepire quest’ultimo come energia creativa e possibile fonte di rinnovamento sociale, e porlo alla base di una critica radicale della psicanalisi (la «schizoanalisi») e delle istituzioni psichiatriche (critica che Guattari aveva già impostato in Psychanalyse et transversalité, 1972).” tratto da Treccani online

 

*Il copyright delle opere linkate appartiene ai rispettivi autori. Citandola in questa pagina ci si avvale del principio del fair dealing in quanto la diffusione che ne viene fatta è a fini di critica, recensione, informazione e insegnamento e non ha scopi economici. Gli autori possono comunque e in qualunque momento richiederne la rimozione.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea

Bibliografie di e su Deleuze nel sito dei Fonds documentaire Gilles Deleuze

deleuze-et-guattari

I Fonds documentaire Gilles Deleuze sono stati costituiti nel 2002 presso la Bibliothèque du Sauchoir con il compito di riunire tutte le opere e gli articoli scritti da Gilles Deleuze (unico autore o in collaborazione).  I Fondi inoltre si propongono di offrire una rassegna completa su quanto viene scritto sul pensatore francese non solo nel campo della filosofia, ma anche nelle altre discipline, da autori francesi e non.

Nel sito dei Fondi trovate queste interessanti bibliografie:

Ouvrages de Gilles Deleuze & de Gilles Deleuze avec d’autres. (A 0).

Articles de Gilles Deleuze (A 1).

Monographie format standard (A 2).

Articles sur la philosophie deleuzienne (A3).

Ouvrages & articles traitant partiellement de la philosophie deleuzienne (A 4).

Outils pour la compréhension de la philosophie deleuzienne (A 5).

Revised Bibliography of the Works of Gilles Deleuze. Compiled by T.S. Murphy.

 

Lascia un commento

Archiviato in Bibliografie, Filosofia contemporanea

Deleuze Studies: una rivista dedicata a Deleuze

Deleuze Studies è un periodico trimestrale edito dall’Università di Ediburgo sull’opera e il pensiero di Gilles Deleuze. La rivista pubblica anche traduzioni dell’opera di Deleuze e dei lavori di autori rilevanti per il filosofo (per esempio Guattari e Simondon).

“A bold interdisciplinary journal, Deleuze Studies aims to challenge orthodoxies, encourage debate, invite controversy, seek new applications, propose new interpretations, and above all make new connections between scholars and ideas in the field. It does this by publishing a wide variety of scholarly work on Gilles Deleuze, including articles that focus directly on his work, but also critical reviews of the field, as well as new translations and annotated bibliographies. It is interested in publishing work on Deleuze regardless of the disciplinary field”.

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Periodici

Lezioni e corsi di Gilles Deleuze

Sul ricchissimo portale francese Gallica potete trovare le registrazioni audio dei corsi tenuti da Gilles Deleuze all’Università VIII di Parigi Vincennes-Saint-Denis tra il 1979 e il 1987  per un totale di 400 ore di lezioni.

In Les Cours de Gilles Deleuze sono disponibili le trascrizioni di alcuni corsi raggruppate seconto le tematiche trattate:

Anti Oedipe et Mille Plateaux
Bibliographie et mondes inédits
Conférences
Image Mouvement Image Temps
Kant
Leibniz
Rousseau
Spinoza

Nel sito Rai.tv sono invece presenti i video in bianco e nero (con sottotitoli in italiano) delle lezioni tenute da Gilles Deleuze al Centro Universitario Sperimentale di Vincennes negli anni 1975 e 1976.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Registrazioni audio, Video