Archivi tag: filosofia del linguaggio

eBook di filosofia: Fortunato Tito Arecchi, Cognizione e realtà

FUP Cognizione

Fortunato Tito Arecchi, Cognizione e realtà

“Cognizione implica percezione e giudizio. La percezione consiste nell’interpretare uno stimolo sensoriale: è un processo comune a tutti gli animali con cervello e si può descrivere come una inferenza di Bayes in cui l’algoritmo interpretativo è immagazzinato nella memoria a lungo termine. Il giudizio riguarda, invece, il confronto fra due percezioni codificate in un linguaggio, in cui la precedente viene ripresentata dalla memoria a breve termine e confrontata con la successiva. L’operazione – chiamata Bayes inverso – non presuppone un algoritmo, ma ne costruisce uno nuovo attraverso il confronto. Nel libro si mostra come i salti algoritmici legati a operazioni linguistiche catturino aspetti della realtà non raggiungibili attraverso catene di inferenze di Bayes guidate dallo stesso algoritmo. Oggi sperimentiamo i successi dell’Intelligenza Artificiale (AI), la quale, però, opera per Bayes diretto, velocizza le catene ricorsive, ma non ricorre a salti algoritmici; pertanto, non contribuisce al linguaggio umano. “

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia del linguaggio, Filosofia della mente

eBook di filosofia: M. Murgiano, Un linguaggio in azione. Una riflessione semiotica sull’iconicità nelle lingue dei segni

lingua-dei-segni-lis

Margherita Murgiano, Un linguaggio in azione. Una riflessione semiotica sull’iconicità nelle lingue dei segni

Tesi di dottorato. Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Semiotica, 29 Ciclo (2017).

“Il presente lavoro cerca di restituire una visione delle lingue dei Segni, in particolare dell’iconicità che caratterizza questi linguaggi, mediante un approccio semiotico e insieme filosofico che si distacca dall’impostazione che la tradizione linguistica ha costruito su di essi. Attraverso l’atteggiamento assunto si intende anzitutto analizzare le peculiarità di questi sistemi senza ricondurle forzatamente a un modello verbale costituito sulle lingue parlate. Partendo da analisi sviluppate da autori come Tommaso Russo e Frederik Stjernfelt, le caratteristiche espressive di queste lingue verranno descritte facendo leva sul carattere operazionale della nozione di icona proposta da Peirce, presentando in questo modo l’iconicità che le contraddistingue come uno strumento linguistico funzionale e perfettamente integrato con la loro arbitrarietà. Sulla base di queste premesse, il lavoro intende collocare più correttamente queste lingue all’interno del dibattito, oggigiorno al centro delle Humanities, sul rapporto stesso tra linguaggio, pensiero ed esperienza. Rispetto a esso, ci si posizionerà cercando di abbandonare antichi dualismi e visioni riduzionistiche, descrivendo tale rapporto nei termini di una relazione dinamica e circolare tra i meccanismi di significazione e l’essere-in-situazione da cui essi emergono. Per queste ragioni, la tesi approfondisce più specificatamente le proprietà di quella che la recente letteratura ha definito come action-based iconicity. Tramite essa il segnante articola una raffigurazione della realtà esplicitando le azioni che compie su di essa, rimettendo per così dire in atto, sul piano della rappresentazione linguistica, gli abiti di azione che lo relazionano a un oggetto. Una fondamentale nozione, questa, appartenente alla semiotica e al pragmatismo di Peirce, che come si sosterrà offrono un utile frame teorico in grado non solo di descrivere le caratteristiche di questo fenomeno, ma di rendere conto della corrente necessità degli studi di riconfigurare il ruolo dell’azione, dei suoi prodotti e del contesto in cui essa si realizza.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia del linguaggio, Semiotica, Tesi

Theoria et Historia Scientiarum: una rivista online di storia delle scienze, di scienze cognitive e linguaggio

logo Theoria et Historia Scientiarum

Theoria et Historia Scientiarum è la rivista online accademica pubblicata dall’Università  Nicolaus Copernicus dal 1991. I primi otto numeri sono in fase di digitalizzazione.

Di recente ha spostato il suo focus di interesse dalla storia della scienze alle scienze cognitive e al linguaggio.

“Since 2012, the journal has been co-edited by the Center for Language Evolution Studies at Nicolaus Copernicus University in Torun, and language evolution – field of interdisciplinary research into the evolutionary origins of the human language faculty – has been a domain of particular interest.

THS is an international journal, with a great majority of authors representing research centres located in the US and Western Europe. We have had many contributions from authors affiliated with Polish institutions, as well as some from other countries, such as Japan, Romania, Russia or Thailand.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia contemporanea, Filosofia del linguaggio, Filosofia della scienza, Periodici

eBook di filosofia: F. Scutari, La questione estetica nella filosofia di Theodor Wiesengrund Adorno

Adorno1

Francesco Scutari, La questione estetica nella filosofia di Theodor Wiesengrund Adorno

Tesi di dottorato discussa nell’a.a. 2016/2017 presso l’Università “La Sapienza” di Roma

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Estetica, Filosofia contemporanea, Filosofia del linguaggio, Tesi, Uncategorized

eBook di filosofia: A. Bertollini e R. Finelli (a cura di), Soglie del linguaggio. Corpo, mondi, società

Soglie

Adriano Bertollini e Roberto Finelli (a cura di), Soglie del linguaggio. Corpo, mondi, società

“Soglie del linguaggio. Corpo, mondi, Società, compie una ricognizione e una messa in comunicazione delle molteplici anime che nel Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo lavorano, da prospettive diverse e da più anni, sulla tematica del linguaggio. Si è voluta creare così l’opportunità di un dialogo tra l’area di studiosi che guardano più al rapporto tra linguaggio e versante scientifico (biologia, etologia, neuroscienze, psicologia) e l’area volta più allo studio della dimensione sociologico-storico-politica, o fenomenologico-estetica, o psichiatrico-psicoanalitica, o, infine, di pensiero della differenza, con cui guardare all’esperienza linguistica. Partecipano al volume anche studiosi esterni, secondo lo spirito della collana Colloquia Philosophica, il cui intento è quello di facilitare un dialogo non solo all’interno del Dipartimento FILCOSPE, ma anche con altri esponenti della comunità scientifica che vogliano contribuire al confronto su temi e problemi comuni.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia del linguaggio

eBook di filosofia: R. Bruni, Dialogare: compendio di logica

Dialogare

Riccardo Bruni, Dialogare: compendio di logica

“La ‘logica’ com’è intesa in questo volume è l’insieme di conoscenze alla base delle facoltà raziocinanti dell’uomo: comprendere, analizzare, argomentare. Il testo presenta una rassegna di argomenti utili per rafforzare le competenze a esse connesse attraverso una breve introduzione agli aspetti teorici ed esercizi dedicati alla verifica della comprensione. Il volume è suddiviso in parti organizzate in unità didattiche. Le parti e le unità sono presentate in modo tale che, seguendone il filo nell’ordine nel quale sono proposte, si passi da un argomento al successivo acquisendo di volta in volta i prerequisiti necessari per il prosieguo. Il testo si presta dunque a un uso ‘sistematico’, finalizzato a uno studio esaustivo. Nulla vieta però di adattare il materiale ad altre esigenze, scegliendo solo alcuni argomenti che si ritengono utili a colmare le proprie carenze, per fare un ‘ripasso’ o per esercitarsi su argomenti già noti. “

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia del linguaggio, Logica

eBook di filosofia: D. K. Lewis, La convenzione: studio filosofico

parole

David Kellog Lewis, La convenzione: studio filosofico

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia del linguaggio

SIGNATA. Annales des sémiotique: la rivista online dedicata alla semiotica

logo SIGNATA. Annales des sémiotique

SIGNATA. Annales des sémiotique/ Annals of Semiotics è una rivista annuale online che pubblica articoli e saggi in lingua francese e inglese con due grandi aree di interesse: la filosofia del linguaggio e la semiotica.

” La revue ne privilégie aucune théorie, aucune école ou aucun objet d’étude en particulier : son but est de nourrir la sémiotique comme projet disciplinaire. La revue vise d’une part à recenser les questions actuellement discutées dans le domaine des sciences du langage et de l’autre à structurer des axes de recherche sémiotique internationalement reconnus.”

La revue vise d’une part à recenser les questions actuellement discutées dans le domaine des sciences du langage et de l’autre à structurer des axes de recherche sémiotique internationalement reconnus. Sans se soucier des frontières géographiques, elle porte une attention toute particulière aux bibliographies récentes et aux débats de la dernière décennie sur le monde du sens et les procès de la signification. En même temps, elle propose d’articuler ces études autour d’un ensemble de concepts et de problématiques clé, que chaque numéro met en avant, de manière à profiler un projet disciplinaire global.”

 

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia del linguaggio, Periodici, Semiotica

eBook di filosofia: A. Zucchi (a cura di) Finzioni e verità. Letture

punto di domanda

Alessandro Zucchi (a cura di), Finzioni e verità. Letture

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia del linguaggio

Revista Iberoamericana de Argumentación: una rivista online sull’argomentazione

ria_cubierta

La Revista Iberoamericana de Argumentación (RIA) è la rivista online semestrale che si propone di diffondere articoli e saggi sull’argomentazione in lingua spagnola e portoghese (in prevalenza).

“RIA publicará trabajos, ensayos y colaboraciones sobre temas correspondientes a las áreas de la Pragmática y el Análisis del Discurso, la Filosofía del Lenguaje, la Lógica, la Teoría de la Argumentación, el Pensamiento Crítico, la Retórica y el Discurso Público, rigiéndose por los estándares actuales de rigor, calidad y excelencia académica, incluido el sistema de doble arbitraje anónimo.”

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia del linguaggio, Logica, Periodici