Archivi categoria: Filosofia moderna

Versioni digitali di edizioni rare di opere di Giordano Bruno

getImage.php

Nella biblioteca digitale della Biblioteca Nazionale di Napoli sono disponibili le versioni elettroniche di alcune delle opere più significative  di Giordano Bruno: i cosiddetti “dialoghi londinesi“, o anche “dialoghi italiani”, perché tutti in lingua italiana, composti nel 1584 e  nel 1585 e un’edizione particolarmente rara, l’esemplare della traduzione francese del primo dialogo dello Spaccio della bestia trionfante curata nel 1750 da Louis Valentin de Voug.

” Pubblicati a Parigi e a Londra tra il 1582 e il 1585, il Candelaio e i dialoghi filosofici esprimono con immediatezza, grazie all’uso della lingua italiana e alla scelta della forma dialogica, l’originalità e la modernità del pensiero del filosofo nolano, capace di guardare oltre il proprio tempo e di aprire nuovi orizzonti nello studio delle discipline antropologiche e cosmologiche. Napoli, Roma, Venezia, Ginevra, Parigi, Londra, Oxford, Praga, Francoforte sono le principali tappe di un’intensa vicenda biografica che, nel giro di pochi anni, consentono a Bruno di confrontarsi con le grandi rivoluzioni del suo tempo in campo teologico, filosofico e scientifico.  Lettore regio nella Parigi di  Enrico III, a Londra è interlocutore di Elisabetta I, frequenta Shakespeare, Marlowe e i principali esponenti della cultura inglese. Alla Sorbona e a Oxford, nelle dispute con gli accademici di tradizione aristotelica, rivendica il diritto alla “libertas philosophandi” e riconosce la pluralità delle vie d’accesso alla verità. Oltrepassa Copernico e la visione eliocentrica dell’universo, che descrive infinito e abitato da mondi innumerevoli rispetto ai quali l’uomo perde la centralità conquistata in epoca umanistica. Al di là dell’aurea di eroismo che ha accompagnato nei secoli la figura di Giordano Bruno, la matrice rivoluzionaria del suo pensiero affida il contenuto delle sue opere alla modernità. Come ricorda Aldo Masullo, Giordano Bruno “è l’appassionato compagno di chi non soltanto, come noi tutti, nel rovinio di un’epocale ‘catastrofe’ pure è gettato, ma osa scrutarne i segni e con fermezza secondarne le forze formatrici contro le dissolutrici”.

Si può consultare in edizione digitale integrale anche il Candelaio, 1582, l’unica opera puramente letteraria di Giordano Bruno. La copia digitalizzata è conservata nel fondo antico della sezione Lucchesi Palli e, nella pagina antistante il frontespizio, reca l’annotazione manoscritta: “detta rarissima da tutti i Bibliografi”.
“Le persecuzioni subìte in vita, la tragica morte e la damnatio memoriae, che ha accompagnato fino al XIX secolo la figura e il pensiero di Bruno, rendono particolarmente rari gli esemplari delle sue opere giunti fino ai nostri giorni. Del Candelaio la Biblioteca Nazionale conserva due copie, la prima delle quali è conservata nel fondo antico della sezione Lucchesi Palli e, nella pagina antistante il frontespizio, reca l’annotazione manoscritta: “detta rarissima da tutti i Bibliografi”. La seconda copia è pervenuta nei fondi della Nazionale nell’estate 1907 insieme ai volumi dei dialoghi filosofici. Mediatore della preziosa acquisizione fu Benedetto Croce che segnalò a Emidio Martini, al tempo direttore della Biblioteca, la presenza delle cinquecentine bruniane a Firenze presso la libreria antiquaria dell’amico e bibliofilo Tammaro De Marinis. Sulle carte di guardia marmorizzate delle eleganti legature in pelle spicca, infatti, il raffinato ex libris “Librairie Ancienne T. De Marinis & Co. Florence”.
Estremamente raro è, infine, l’esemplare della traduzione francese del primo dialogo dello Spaccio della bestia trionfante curata nel 1750 da Louis Valentin de Vougny. Il frontespizio recita Le Ciel reformé. Essai de traduction de partie du livre italien, Spaccio della bestia trionfante e non reca indicazione di autore, editore e luogo di stampa. Nel piatto anteriore della copertina è presente l’ex libris della Biblioteca dell’Elettorato di Baviera con lo stemma dei Wittelsbach e la data 1746.  Sul primo foglio di guardia è vergata a matita l’annotazione: ”Duplum Bibliothecae Regiae Monacensis”.  
Le digitalizzazioni sono contestuali all’edizione 2020 della storica manifestazione culturale napoletana “Maggio dei Monumenti”, a cura dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, che è dedicata a Giordano Bruno, pensatore moderno, eclettico, autore di innumerevoli tesi scientifiche, teologiche e filosofiche.

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna

eBook di filosofia: P.Rinne, Kant on Love

Kant_foto

Pärttyli Rinne, Kant on Love

“This work presents the first systematic, exegetical, and comprehensive study of the concept of love in the philosophy of Immanuel Kant. Love is often considered to be among the most important yet perplexing of all human phenomena, and Kant is generally thought to be among the greatest philosophers in the Western tradition. I thus find it remarkable that Kant’s views on love have not previously been investigated in much depth, or with an outlook on the way the concept of love figures and operates within his philosophy as a whole.

My research will show that love is actually important to Kant’s philosophy,at any rate a lot more important than commonly assumed. It may come as a surprise to see how often Kant thinks about love, how much he writes about it, and that he holds various philosophical views about it. In particular, an understanding of how the concept of love functions in Kant’s practical philosophy is necessary for an overall understanding of his ethical project. Even though we might think otherwise at first glance, love plays an integral role in Kant’s conception of human life.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna

Les Essentiels de la philosophie française: edizioni originali online di opere di filosofia francese

native3_opt_1

Les Essentiels de la philosophie française è il sito curato dalla Biblioteca Nazionale di Francia che presenta online le edizioni originali di opere della filosofia francese, conservate presso la stessa biblioteca.

“En donnant accès à des textes qui ne sont parfois plus publiés et qui sont difficilement consultables en bibliothèque, cet ensemble constitue une introduction à la richesse du patrimoine documentaire disponible sur Gallica.
Pour chacun des auteurs présentés, une courte notice biographique rappelle le contexte de rédaction des œuvres phares, et le cas échéant, la singularité du positionnement de l’auteur dans les réflexions propres à son époque. Les œuvres fondatrices sont présentées dans leur édition originale, aux côtés des éditions de référence qui ont servi de base aux éditions modernes.”

Il sito è articolato in quattro sezioni:

  • Philosophes du XVIe siècle
  • Philosophes du XVIIe siècle
  • Philosophes du XVIIIe siècle
  • Philosophes du XVIIIe siècle Philosophes des XIXe et XXe siècles

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Filosofia moderna

I Quaderni di Noctua online: saggi sulla tradizione filosofica dall’antico al moderno

quaderni noctua

I Quaderni di Noctua. La tradizione filosofica dall’antico al moderno. Studi e Testi affiancano la rivista  Noctua. Rivista internazionale di storia della filosofia.

Sono pubblicati dall’Università di Parma e dal Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze. Potete trovarvi saggi sui problemi della storia della filosofia dai suoi inizi all’età moderna, con particolare attenzione per la filosofia del Rinascimento e quella della prima modernità.

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia antica, Filosofia della scienza, Filosofia medievale, Filosofia moderna

Liberamente accessibili i Cambridge Companions to Philosophy, Religion and Culture

Cambridge-companions-615x290

Vi segnaliamo che all’interno delle risorse liberamente accessibili agli utenti Unimi per iniziative degli editori in tempo di emergenza sanitaria sono presenti i Cambridge Companions, ossia delle pubblicazioni che raccolgono saggi su un determinato argomento. Possono essere un ottimo strumento per iniziare a farvi un’idea sugli aspetti di una tematica che state analizzando e per argomenti di tesi. Qui, trovate la lista di tutti i titoli presenti.

Questa è invece la collezione che comprende 228 Cambridge Companions to Philosophy, Religion and Culture, dedicati sia a singoli filosofi sia a correnti di pensiero.

Lascia un commento

Archiviato in Biblioteche digitali, eBook di Filosofia, Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna

#iorestoacasa #iostudioacasa: ebook di filosofia disponibili nella #bibliotecadigitaleunimi

Continuiamo la rassegna di risorse presenti nella Biblioteca digitale Unimi.

Oggi vi segnaliamo alcuni degli ebook disponbili che vi possono essere utili in questi giorni. Vi ricordiamo che potete accedere a tutti gli ebook da questo indirizzo web: http://www.sba.unimi.it/ebook

Potete cercare gli ebook per titolo o per editore/piattaforma. Ecco una selezione per la filosofia :

  • “What is thing called…” e-book/manuali: What is thing called Metaethics?, What is thing called Metaphysics, What is thing called Philosophy of Language?, What is thing called Philosophy of Religion, What is thing called Philosophy? (piattaforma editore: Taylor & Francis eBooks Complete)
  • Oxford Very Short Introduction – Philosophy. Qui, trovate l’elenco con i titoli (piattaforma editore: Oxford VSI)
  • Oxford Handbooks online – Philosophy. Qui, trovate l’elenco con i titoli  (piattaforma editore: Oxford Handbooks Online)
  • MIT Press Philosophy Collection: testi editi da MIT Press che coprono vari ambiti degli studi filosofici. Si possono scaricare direttamente sul sito dell’editore
  • Past Master: opere digitalizzate dei grandi maestri della filosofia medievale, moderna e contemporanea (tra cui: Anselmo, Agostino, Austin, Benjamin, Boyle, Calvino, Cassier, Descartes, Dewey, Dilthey, Feuerbach, Fichte, Freud, Goethe, Hegel, Hobbes, Husserl, Kant, Leibniz, Locke, Malebranche, Merleau-Ponty, Montaigne, Montesquieu, Nietzsche, Pierce, Plotino, Schelling, Schopenhauer, Simmel, Vico, Weber, Weil, Wittgenstein, Wright) pubblicati dall’editore Intelex (piattaforma editore: Past Masters e Intelex).

In aggiunta, sono attivi trial che consentono di scaricare ebook di altri editori.

Lascia un commento

Archiviato in Banche-dati, Biblioteche digitali, eBook di Filosofia, Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna

Tutorial per banche-dati: Philoshoper’s Index

FINAL-50-Script-SingTier-NewRed2wLtGold300b

Continuiamo in questi giorni in cui la biblioteca è chiusa per emergenza sanitaria ad aiutarvi a usare meglio le banche dati presenti nella nostra ricca Biblioteca digitale.

Vi ricordiamo  che dovete usate le credenziali Unimi di posta elettronica accedendo alle diverse risorse dai seguenti link:

Oggi ci occupiamo di “Philosopher’s Index“, la banca dati di riferimento per la filosofia:

“The database provides global coverage, with source publications from more than 135 countries, and has records from 1940 to present, with additional records dating back to 1902. It includes more than 530,000 records in 37 languages.”

Nel sito del fornitore, Proquest,  è presente la Guida con video alla banca dati: https://proquest.libguides.com/philosophersindex

La guida si articola in più sezioni. Vi segnaliamo le principali:

Per una rassegna di risorse in rete di Ateneo e nel web di filosofia, consultate la sezione Strumenti per la ricerca in filosofia del nostro sito web.

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Banche-dati, Filosofia antica, Filosofia contemporanea, Filosofia medievale, Filosofia moderna

eBook di filosofia: M. Forlivesi, Aristotelismo e aristotelismi tra Rinascimento ed Età moderna

aristotele

Marco Forlivesi, Aristotelismo e aristotelismi tra Rinascimento ed Età moderna

“Tra il XII e il XVIII secolo si stendono le variegate regioni dell’aristotelismo. Generato dal rinnovato interesse per le traduzioni boeziane dell’Organon, soffocato forse dall’idealismo, benché vada ricordato che Hegel conosceva e stimava il pensiero dello Stagirita1, artefici della sua forza e fortuna furono i docenti delle università europee che da Coimbra a Catania, da Cracovia a Turku lo nutrirono e lo ressero, conferendogli quella complessità e quella duttilità che furono alla base della sua lunga e vivace esistenza. Tra questi, nei secoli dal XV al XVII, i rappresentanti delle varie forme di aristotelismo vive all’Università di Padova: Trombetta, de Vio, Vernia, Pomponazzi, Achillini, Zimara, Nifo, Malafossa, Piccolomini, Zabarella, Fabri, Fræe, Liceti, Piccinardi, Arnou e molti altri”

Lascia un commento

Archiviato in Filosofia antica, Filosofia moderna

eBook di filosofia: G. Kemp (a cura di), Censorship Moments. Reading Texts in the History of Censorship and Freedom of Expression

Censorship

Geoff Kemp (a cura di), Censorship Moments. Reading Texts in the History of Censorship and Freedom of Expression

Censorship in varying forms has been part of human experience for 2,500 years and has proved to be a recurring presence for political thought, whether as active repression, a shaping context for expression, or as itself a subject for analysis and argument. From the death of Socrates to the present, attempts to silence thinkers and writers have provoked passionate and often penetrating responses that speak of their historical moment.

Censorship Moments provides short, accessible and stimulating essays on a variety of these responses. Each chapter pairs a textual ‘moment’ of writing on censorship by a past writer with analysis by an expert current scholar. The book’s main focus is the public political dimension of censorship and freedom of expression, in its relation to political authority and political thought, while also reflecting on the porous boundary to literature and other areas such as law and the media.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Filosofia politica

eBook di filosofia: M. Borges, Emotion, Reason, and Action in Kant

Emotion

Maria Borges, Emotion, Reason, and Action in Kant

“Though Kant never used the word ‘emotion’ in his writings, it is of vital significance to understanding his philosophy. This book offers a captivating argument for reading Kant considering the importance of emotion, taking into account its many manifestations in his work including affect and passion.

Emotion, Reason, and Action in Kant explores how, in Kant’s world view, our actions are informed, contextualized and dependent on the tension between emotion and reason. On the one hand, there are positive moral emotions that can and should be cultivated. On the other hand, affects and passions are considered illnesses of the mind, in that they lead to the weakness of the will, in the case of affects, and evil, in the case of passions. Seeing the role of these emotions enriches our understanding of Kant’s moral theory.

Exploring the full range of negative and positive emotions in Kant’s work, including anger, compassion and sympathy, as well as moral feeling, Borges shows how Kant’s theory of emotion includes both physiological and cognitive aspects. This is an important new contribution to Kant Studies, suitable for students of Kant, ethics, and moral psychology.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Filosofia morale