Archivi categoria: Filosofia moderna

eBook di filosofia: P. G. Baggi, Geometria e metodo tra Cartesio e Spinoza

cartesios

Paolo Giovanni Baggi, Geometria e metodo tra Cartesio e Spinoza

Tesi di dottorato discussa presso l’Università degli Studi di Bologna. 25 ciclo (2013)

“Il testo che segue è, in primo luogo, una lettura del Tractatus de intellectus emendatione di Spinoza. Tra i tanti filtri che potevano caratterizzare la lettura di quest’opera, quello che si è adottato ha avuto lo scopo di far emergere nei suoi tratti fondamentali la distanza tra l’approccio spinoziano al problema della conoscenza e del metodo per il suo raggiungimento e l’approccio cartesiano.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Tesi

eBook di filosofia: M. Scandella, La determinazione dell’esistenza: Nietzsche e Spinoza

nietzsche

Mattia Brancato, La determinazione dell’esistenza: Nietzsche e Spinoza

Tesi di dottorato discussa presso l’Università degli Studi di Bologna. Dottorato di ricerca in Filosofie della cultura, 25 Ciclo.

“La tesi indaga i temi fondamentali, i limiti e le implicazioni della relazione tra le filosofie di Nietzsche e di Spinoza, sia analizzando storiograficamente il ruolo di Spinoza nei testi di Nietzsche (I parte), sia sviluppando una proposta teoretica a partire dai due autori (II, III e IV parte). L’indagine storiografica procede presentando le riflessioni che Nietzsche dedica a Spinoza secondo un criterio tematico-cronologico. Durante l’esposizione sono discusse le fonti utilizzate da Nietzsche e il significato che le menzioni di Spinoza ricoprono nell’economia generale del pensiero nietzschiano. La seconda parte della ricerca indaga le ragioni per le quali la connessione tra Nietzsche e Spinoza può risultare teoreticamente convincente, in particolare a partire dall’istanza propriamente critica della loro riflessione, che si manifesta come domanda “empia” sul mondo delle credenze condivise. In particolare, è la nozione di “causa” a fungere da rifugio per la credenza metafisica nel soggetto anche all’interno dell’universo deterministico in cui opera la scienza. Come va invece pensato un determinismo che sia filosoficamente coerente? Le ultime due parti di questa ricerca sviluppano alcune ipotesi in proposito, considerando singolarmente le filosofie di Spinoza e di Nietzsche.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia contemporanea, Filosofia moderna, Tesi

eBook di filosofia: P. Persano, La catena del tempo. Il vincolo generazionale nel pensiero politico francese tra Ancien régime e Rivoluzione

Persano

Paola Persano, La catena del tempo. Il vincolo generazionale nel pensiero politico francese tra Ancien régime e Rivoluzione

“Nel dibattito contemporaneo la responsabilità verso le generazioni future si è imposta come elemento decisivo del discorso politico e morale. Dietro questa nozione si pone la convinzione che tra «i vivi, i morti e i non ancora nati» esista un fondamentale legame etico, che apre anche l’orizzonte della decisione politica ad un ineludibile elemento di complessità intergenerazionale. Un approccio, questo, che trova paradossalmente le sue radici intellettuali proprio nel grandioso sforzo di emancipazione morale e politica che anima la cultura francese tra Illuminismo e Rivoluzione. Se, infatti, la contestazione rivoluzionaria dell’Ancien régime spezza la continuità generazionale insita nel rapporto con la tradizione, l’esito ultimo di questo processo è quello di dislocare nel futuro la continuità interrotta, ricreando per altri – i posteri – nuove condizioni di assoggettamento culturale e politico. La catena generazionale, prima allentata e poi spezzata, si riannoda così in forma inedita: fuoriuscita dai luoghi più tradizionali della politica, essa occupa il terreno costituzionale, ridefinendosi come rapporto di responsabilità verso i non ancora nati.Obiettivo di questo volume è appunto rintracciare le premesse settecentesche di una linea di riflessione etico-politica, a cui la società contemporanea deve più di quanto sia solita riconoscere.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Filosofia politica

eBook di filosofia: E. Nenci (a cura di), Bernardino Baldi “In mechanica Aristotelis problemata exercitationes”

Scaler

Elio Nenci (a cura di), Bernardino Baldi “In mechanica Aristotelis problemata exercitationes”

“”In mechanica Aristotelis problemata exercitationes”, scritte da Bernardino Baldi, vengono ristampate – provviste d’introduzione e commento – come quarto volume della collana “Sources” della “Max Planck Research Library for the History and Development of Knowledge”, la versione Italiana di “Sources 3”. Il volume è disponibile in internet senza limitazioni d’accesso anche come pubblicazione elettronica “open-access” all’indirizzo http://www.edition-open-access.de.
Il testo venne pubblicato nel 1621, quattro anni dopo la morte dell’autore. Questo libro appartiene alla lunga tradizione rinascimentale concernente lo studio dei “Problemi Meccanici” pseudo-aristotelici. A differenza della maggior parte delle altre opere scritte durante il XVI secolo, tuttavia, il testo di Baldi esprime una posizione critica nei confronti dell’approccio teorico presente nelle meccaniche pseudo-aristoteliche. Il testo delle “Exercitationes” mostra una sistematica applicazione dei principi archimedei alla spiegazione delle questioni discusse nei “Problemi Meccanici” e, dunque, illustra chiaramente la struttura a forma di patchwork della meccanica preclassica. Il testo, inoltre, presenta lunghe digressioni che ampliano considerevolmente i confini della meccanica.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia della scienza, Filosofia moderna

eBook di filosofia: J. Passmore, Gli obiettivi della filosofia di Hume

david hume

John Passmore, Gli obiettivi della filosofia di Hume

“A prima vista ci si potrebbe interrogare sulle ragioni di proporre, in prima traduzione italiana, il bel libro di Passmore, pubblicato ormai quasi cinquant’anni orsono, visto anche che, come è stato osservato recentemente, la letteratura critica su Hume, solo nell’ultimo trentennio, conta, ad un calcolo approssimativo, oltre duemila studi. Tuttavia, oltre al fatto che lo studio di Passmore può essere ormai considerato un classico della storiografia filosofica humiana, vi sono diverse ragioni che testimoniano il carattere di attualità di questo studio. Innanzitutto la collocazione storica in cui si situa l’opera dello studioso australiano, gli inizi degli anni ’50, subito dopo la svolta interpretativa della grande opera su Hume di N.Kemp Smith del 1941. In secondo luogo il carattere dell’analisi dei testi humiani di Passmore, la cui sottile indagine cerca di fornire una chiave di lettura che potesse chiarire le notevoli incongruenze, talora apparenti, altre volte reali, che da sempre hanno sconcertato i critici. Infine, la centralità che viene ad assumere in Hume la riflessione morale, ma che in Passmore si configura con modalità diverse fin dal I capitolo chiarirebbe la connessione tra il primo Hume del Trattato e delle Ricerche, e lo Hume saggista morale, politico, storico, economista, e sarebbe piuttosto legato a quell’ etica della credenza che, secondo lo studioso australiano, caratterizza più propriamente ‘l’illuminismo’ di Hume.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna

eBook di filosofia: J. Grey, The Metaphysics of Natural Rights in Spinoza

Spinoza2

John Grey, The Metaphysics of Natural Rights in Spinoza

Il saggio ha ricevuto il Sanders Prize in the History of Early Modern Philosophy (2018).

In the Tractatus Theologico-Politicus (TTP), Spinoza argues that “the right of each thing extends as far as its determinate power does” (TTP 16.3, G III/189); subsequently, in the Tractatus Politicus (TP), he offers a slightly revised argument for the same conclusion. Here I offer an account of the reasons for the revision. In both arguments, the natural right of finite individuals is derivative of God’s right. However, the TTP argument hinges on the claim that each individual is part of the whole of nature (totius naturae), and for this reason inherits part of the natural right of that whole. Using several analogous cases from the Ethics, I show that this form of argument from division is not compatible with Spinoza’s considered view about the way in which finite individuals derive properties from God. The revised argument, by contrast, avoids the pitfalls of his earlier efforts. It also better reveals the deep roots by which the monistic metaphysics of the Ethics feeds into Spinoza’s conception of natural right.

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna

eBook di filosofia: J. Passamore, Gli obiettivi della filosofia di Hume

david hume

J. Passamore, Gli obiettivi della filosofia di Hume

“Lo studio di Passmore può essere ormai considerato un classico della storiografia filosofica humiana, quattro almeno sono le ragioni di attualità di questo studio, anche dopo l’abbondante, talora eccessiva, (soprattutto anglosassone), letteratura humiana dell’ultimo cinquantennio. la centralità che viene ad assumere in Hume la riflessione morale, tesi, com’è noto, già anticipata da Kemp Smith, che nella sua ricostruzione del Trattato aveva prospettato la priorità dei libri II e III sul I, privilegiando, tra le fonti Hutcheson nella linea ShafetsburyHutcheson-Butler, (pur riconoscendo anche la linea Montaigne-Bayle, quella tradizionale Locke-Berkeley, e lo stesso newtonismo), interpretazione che ha fatto parlare, recentemente, di ‘naturalismo normativa’, ma che in Passmore si configura con modalità diverse fin dal I capitolo, non a caso intitolato In defense of the moral sciences, dove il moralismo di Hume spiegherebbe e chiarirebbe la connessione tra il primo Hume del Trattato e delle Ricerche, e lo Hume saggista morale, politico, storico, economista, e sarebbe piuttosto legato a quell’ ‘etica della credenza’ che, secondo lo studioso australiano, caratterizza più propriamente l’illuminismo di Hume.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna

eBook di filosofia: C. Vetter (a cura di), La felicità è un’idea nuova in Europa: contributo al lessico della rivoluzione francese

Robespierre

Cesare Vetter (a cura di), La felicità è un’idea nuova in Europa: contributo al lessico della rivoluzione francese. Tomo I

Cesare Vetter e Marco Marin (a cura di), La felicità è un’idea nuova in Europa. Contributo al lessico della rivoluzione francese. Tomo II

 

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna, Filosofia politica

eBook di filosofia: A. Hartle, Montaigne and the Origins of Modern Philosophy

montaigne-saggi_01

Ann Hartle, Montaigne and the Origins of Modern Philosophy

“What is modernity? What is modern philosophy? What is modern society? And what, if anything, does philosophy have to do with the possibility of a free society?

The purpose of this book is to show that Montaigne transforms philosophy itself, bringing it down from the heavens and into the streets, markets, and taverns of ordinary men and ordinary life. Thus, he “invents” or discovers society as a distinctly modern form of association and radically changes the nature of political power. The essay is philosophy made sociable.”

Lascia un commento

Archiviato in eBook di Filosofia, Filosofia moderna

The Conimbricenses.org Project: il portale con risorse digitali dedicato all’aristotelismo portoghese

Francisco-Suarez02-e1512153500304

The Conimbricenses.org Project. A digital platform for the History of Philosophy and Theology in Coimbra (1542-1772) è l’interessante progetto online, al momento in versione beta (22/10/2018), sviluppato dall’Università di Coimbra e dedicato alla valorizzazione della tradizione filosofica che si è sviluppata in questo Ateneo a partire dalla fondazione dell’Università fino alla seconda metà del Settecento quando il Marchese di Pombal impresse una nuova direzione all’Ateneo portoghese.

Il progetto lanciato nel settembre del 2018, sotto la direzione del prof. Mário Santiago de Carvalho e coordinato dal dott. Simone Guidi, si struttura come un portale che comprende un’enciclopedia online scritta in lingua inglese, bibliografie aggiornate annualmente e risorse digitali su quattro aree tematiche:

  • la prima è dedicata agli autori e agli studiosi che operarono a Coimbra, con una particolare attenzione a Luis Molina, Pedro da Fonseca e Manuel de Góis e in generale, al Cursus Conimbricensis  di cui viene fornita l’edizione digitalizzata
  • la seconda è incentrata su Francisco Suárez, la sua vita, il suo pensiero e la sua eredità culturale in Portogallo e in Europa
  • la terza, che sarà implementata in un secondo tempo, sarà dedicata alla traduzione e adattamento del Cursus Conimbricensis  alla cultura cinese
  • la quarta sarà incentrata sull’influenza dell’aristotelismo sulle colonie portoghesi e spagnole del Sud America.

:

Lascia un commento

Archiviato in Bibliografie, Biblioteche digitali, eBook di Filosofia, Filosofia moderna